ELEZIONI L'AQUILA: CONGEDUTI, ''ACQUA BENE PREZIOSO, COMBATTERO' DA GUERRIERO''

Pubblicazione: 19 maggio 2017 alle ore 10:26

L'AQUILA - "L’acqua il nostro bene più prezioso. L’Aquila è una città forte perché guerriera di confine, che oggi guarda al futuro pur vivendo sulle macerie. Siamo in grado di coniugare in modo fantasmagorico il 5G con i sottoservizi ed ancor più collegheremo il rischio chimico dell’acqua inquinata con i neutrini ed i quanti fisici. Anche se stiamo per inciampare di nuovo siamo in grado di non cadere e di rialzarci prima di toccar terra. Che significa quanto sopra? È un fatto che a Teramo stanno ricombattendo con il rischio chimico, scatenato dall’acqua inquinata. Con questo rischio chimico imminente, purtroppo, anche noi dovremo genialmente trovare convivenza: attuando una geniale prevenzione culturale prima ancora che fattuale. Con buona pace di Zichichi, all’epoca candidato al premio Nobel".

Lo dice Antonio Congeduti, candidato consigliere comunale dell'Aquila nella lista Progetto Trifuoggi per L'Aquila a sostegno di Nicola Trifuoggi.

"Noi a L’Aquila beviamo la stessa acqua e riusciremo a domare il rischio chimico, oltre quello sismico, con una congrua progettualità che scaturisce dalla mia indole di guerriero del pensiero e delle tante idee concrete - aggiunge - A proposito, consapevoli che, tra color che seguono, almeno 3 candidati sindaci hanno a che fare con l’acqua che noi beviamo, io assieme ai miei 1789 sostenitori (1789 è l’anno della Rivoluzione Francese) che mi vogliono sindaco della città (il riferimento è al sondaggio del Centro, ndr) non possiamo che levare gli scudi e procedere da subito con ordine guerriero a rompere l'ignavo silenzio".

"Oggi costoro, come Bertolaso allora, sono a rassicurare e nel sentimento popolare si rileva alto il monito: 'Chi di spada ferisce di spada perisce'. Per quanto siamo già prossimi al gemellaggio con Pompei, ai tre candidati sindaci che con l’acqua santa e con un prolungato silenzio, ci rendono alieni alla salute, non lasceremo inerme la città di L’Aquila".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui