ELEZIONI: PD ABRUZZO, ''CONTINUITA' AL GOVERNO REGIONALE''

Pubblicazione: 09 marzo 2018 alle ore 13:32

Camillo D'Alessandro

PESCARA - A pochi giorni dal deludente risultato elettorale, il Pd rilancia la volontà di continuare a governare l'Abruzzo.

Lo hanno detto questa mattina a Pescara l'assessore regionale Silvio Paolucci e i consiglieri regionali Camillo D'Alessandro e Sandro Mariani, spiegando quelle che sono le ragioni della continuità del governo regionale.

Il consigliere Camillo D'Alessandro ribatte anche al centrodestra e ai pentastellati che hanno parlato di stallo: "Per chiarire anche sui dubbi posti dall'opposizione per la governabilità regionale, accadrà che il governo regionale continuerà a governare fino a quando lo stabilisce la legge perché le sue dimissioni non saranno stabilite da noi, ma proprio dalla legge che prevede due passaggi: la proclamazione nei prossimi giorni e poi il 23 marzo la prima seduta e poi la convalida che avviene dopo l'elezione dei presidenti di Camera e Senato, si sono elette le Commissioni e tra queste anche la Giunta per il Regolamento che darà un termine al presidente che l'istante dopo - ha detto D'Alessandro - si dimetterà, e quando questo avverrà non lo sappiamo. Ma non possiamo prendere lezioni dal centrodestra che cinque anni fa allungò la legislatura scaduta di sei mesi. Qui non si tratta di allungare la legislatura scaduta che invece fecero loro, ma di aspettare i termini previsti dalla legge".

Paolucci ha poi aggiunto che "sentirsi dire di voler allungare il governo regionale da chi poi lo fece veramente appare surreale, così come di chi parla di ordinaria amministrazione. In merito poi a questo argomento, dobbiamo ricordare che il presidente della Regione, fino a quando resterà in carica, Giunta e Consiglio avranno pieni poteri. Nel momento in cui opterà e sceglierà il Senato, dimettendosi, la Regione sarà guidata dal vice presidente che immediatamente convocherà le elezioni. In tutte le fine legislatura il periodo che va dalla convocazione delle elezioni alle elezioni stesse, si opera in ordinaria amministrazione, e questo lo dice la legge".

Il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Sandro Mariani: "Approfittiamo di questa occasione anche per dare un messaggio di tranquillità a tutti gli abruzzesi, sul fatto che le attività regionali andranno avanti. Da capogruppo del Pd dico che sarà nostro dovere far proseguire il lavoro nella sua massima regolarità. E poi mi chiedo. A livello nazionale ci si chiede un aiuto e responsabilità per formare un Governo e poi a livello regionale ci si dice di andare via. È vero che il responso delle urne è stato questo, però quello che sta accadendo è sotto gli occhi di tutti".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui