ELEZIONI REGIONE: FDI AGLI ALLEATI, ''MAGGIORE SENSO DI RESPONSABILITA'''

Pubblicazione: 31 ottobre 2018 alle ore 21:57

L'AQUILA - "L’unità del centrodestra rappresenta un valore fondamentale per Fratelli d’Italia che ha, da sempre, lavorato per garantire in Abruzzo la coesione della coalizione. È importante evidenziare come anche nella definizione delle possibili candidature alla presidenza della regione, il nostro partito ha mantenuto un costante e proficuo confronto con i rappresentanti regionali delle altre forze di centrodestra. Appaiono, per questo, quantomeno inopportune alcune valutazioni emerse da parte di Forza Italia sulla rosa dei nomi da noi proposta".

Ad affermarlo in una nota il coordinamento regionale di Fratelli d’Italia, che  rivendica con forza "la bontà del lavoro effettuato nell’elaborazione di una terna di nominativi da sottoporre alla condivisione degli alleati, rappresentativi  di  diverse e specifiche caratteristiche quali  l’elevata levatura istituzionale, la comprovata esperienza amministrativa regionale e l’autentico valore civico-professionale". Un messaggio rivolto il primis al senatore Nazario Pagano, nel riportare a tempo di record a Roma direttamente al leader nazionale degli azzurri, Silvio Berlusconi, il caos nel centrodestra abruzzese ma soprattutto il verdetto del coordinamento abruzzese, che lunedì a Pescara ha bocciato la terna di nomi decisa da Fratelli d'Italia, a cui spetta l'indicazione del candidato governatore alle regionali del 10 febbraio prossimo.

"Fratelli d’Italia ha già dimostrato in Abruzzo  - prosegue la nota - la qualità della sua classe dirigente, capace di individuare ed esprime candidature autorevoli in grado di intercettare il gradimento dell’elettorato, di condurre alla vittoria il centrodestra e di manifestare successivamente qualità amministrativa.  Il tentativo di rimettere in discussione, dopo quaranta giorni, le determinazioni del tavolo nazionale, può produrre come unico effetto quello di indebolire il centrodestra e perdere tempo in discussioni inutili se non dannose, a tutto vantaggio di altre forze politiche".

"Ci auguriamo quindi, in questa importante e delicata fase pre-elettorale, di riscontrare, in tutti coloro che si riconoscono nel centrodestra,  grande senso di responsabilità e di correttezza nelle dichiarazioni, al fine di affrontare con serenità ed efficace collaborazione l’individuazione del candidato Presidente, la costruzione  della più ampia e omogenea coalizione elettorale e  la definizione di un importante programma di governo. Riteniamo inoltre di condividere pienamente l’appello del nostro Presidente nazionale Giorgia Meloni, rivolto agli alleati, per una tempestiva convocazione del tavolo nazionale per la definizione del candidato presidente del centrodestra in Abruzzo", conclude il coordinamento. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui