EMERGENZA NEVE: ECCO LE BUONE REGOLE DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI

Pubblicazione: 23 febbraio 2018 alle ore 18:24

VASTO - Questa mattina in Municipio a Vasto si è tenuto un incontro a cui hanno preso il sindaco Francesco Menna, alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale i referenti e responsabili del Piano neve e dell’istituto di gestione emergenze Centro operativo comunale.

Scopo della riunione la verifica della preparazione e della pronta operatività delle procedure, dei mezzi e del personale interessato e la messa a punto degli ultimi dettagli.

E’ stato pertanto accertato che la macchina organizzativa e operativa è pronta per gestirele precipitazioni nevose previste dall’allerta meteo.

Si precisa che a differenza dell’inverno scorso, quest’anno non avverrà la distribuzione del sale alla cittadinanza.

Il sale sarà gestito e utilizzato sul territorio esclusivamente dai servizi comunali. La riunione ha permesso di curare gli ultimi dettagli soprattutto basandosi sui precedenti eventi meteo registrati sul territorio e gestiti in precedenza.

A seguire le regole di comportamento raccomandate dal Comune.

1.Togliere la neve dal proprio passo carraio, dal proprio accesso  privato e dalle proprie pertinenze. La neve soprattutto se in gran quantità, nei limiti del possibile, dovrebbe essere accatastata ai lati e non buttata in mezzo alla strada per non rendere vano il lavoro di pulizia. E’ buona norma dotarsi di una piccola scorta di sale e di una buona pala.

2. Avere pazienza se la lama spartineve nel liberare la sede stradale causa piccoli accumuli dinanzi alle proprietà private, poiché l’esigenza di riuscire a rendere percorribili tutte le strade comunali innevate nel più breve tempo possibile non consente agli operatori interventi mirati tali da salvaguardare gli accessi soprattutto nelle strade che per larghezza e/o pendenza non risultano ottimali per le manovre dei mezzi.

3.Utilizzare le vetture solo in caso di effettiva necessità, disponendo dell’equipaggiamento necessario (catene da neve e/o pneumatici invernali). 

4. Parcheggiare le vetture, per quanto possibile, nelle aree private o nei garage per rendere più agevole il lavoro di sgombero della neve.

5. Prestare attenzione nel transito sotto alberi o cornicioni per evitare potenziali pericoli a causa del carico neve

6. Evitare il conferimento di rifiuti se le strade non sono ancora praticabili ed evitare di lasciare i contenitori domiciliari o condominiali su strada pubblica o marciapiede pubblico.

7. Segnalare al Comune eventuali situazioni critiche della viabilità e di pericolo imminente riferibile ad alberature cornicioni pali crolli in genere.

8 . I proprietari, gli amministratori o gli  eventuali conduttori di edifici a qualunque scopo destinati e chiunque abbia a qualsiasi titolo il possesso degli stabili, durante ed a seguito di nevicate  hanno l’obbligo, al fine di tutelare la incolumità delle persone, di sgomberare dalla neve e dal ghiaccio i tratti di marciapiede ed i passaggi pedonali prospicienti l’ingresso degli edifici e dei negozi o provvedere con idoneo materiale ad eliminare il pericolo.

9. Gli stessi devono provvedere a che siano tempestivamente rimossi i ghiaccioli formatisi sulle gronde, sui balconi o terrazzi, o su altre sporgenze, nonché tutti i blocchi di neve o di ghiaccio aggettanti, per scivolamento oltre il filo delle gronde o da balconi, terrazzi od altre sporgenze, su suolo pubblico, onde evitare pregiudizi alla incolumità delle persone e danni alle cose.

10. Ai proprietari di piante i cui rami aggettano direttamente su aree di pubblico passaggio, è altresì fatto obbligo di provvedere alla asportazione delle neve ivi depositata.

11. La neve deve essere ammassata ai margini dei marciapiedi, mentre è vietato ammassarla a ridosso di siepi  o a ridosso dei cassonetti di raccolta dei rifiuti.

12. La neve ammassata non deve essere successivamente sparsa su suolo pubblico.

13. E’ fatto obbligo ai proprietari o amministratori o conduttori di edifici a qualunque scopo destinati, di segnalare tempestivamente qualsiasi pericolo con transennamenti opportunamente disposti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui