ENERGIA: A LANCIANO -78 PER CENTO DEI CONSUMI CON ILLUMINAZIONI A LED

Pubblicazione: 30 dicembre 2017 alle ore 16:22

Mario Pupillo

LANCIANO - Sarà del 78%, pari a 4.200 mega watt l'ora, l'abbattimento dei consumi energetici nel comune di Lanciano (Chieti) con il nuovo progetto della pubblica illuminazione con lampade a led. 

In 15 anni il risparmio di spesa previsto è di 700 mila euro. 

La riqualificazione integrale della pubblica illuminazione è partita nella parte nord della città, nelle contrade Costa di Chieti, San Iorio, Nasuti, Candeloro, Santa Maria dei Mesi. 

Il progetto prevede un investimento da parte della Ceie Power di Guardiagrele pari 5.049.000 euro a fronte di un contratto di gestione della pubblica illuminazione di 15 anni, con canone annuo a carico del Comune di 598.579 euro.

"Una rivoluzione luminosa che ci porterà a illuminare meglio Lanciano spendendo e inquinando di meno", commenta il sindaco Mario Pupillo.

Gli interventi nelle contrade andranno avanti fino al 10 gennaio. 

Nelle successive settimane saranno totalmente sostituiti le vecchie lampadine con quelle a led di tutti i 6 mila punti luce che illuminano le strade. 

"Progressivamente, aggiunge Pupillo, tutta la città avrà una nuova illuminazione più potente e ma rispettosa dell'ambiente, grazie alla tecnologia led e al controllo di ogni punto luce in remoto da parte della Ceie Power, che consentirà di intervenire tempestivamente in caso di guasto o disservizio". 

Il numero verde per le segnalazioni dei cittadini è 800749343

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui