• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

ESCURSIONISTI LAMA PELIGNI
SULL'EVEREST, IL RACCONTO
DI 6 GIORNI DI CAMMINO

Pubblicazione: 31 marzo 2018 alle ore 15:41

foto Ansa.it

CHIETI - Dalle 9.15 (ora locale di Kathmandu) dello scorso 29 marzo, la bandiera del Rifugio Fonte Tarì del monte Majella svetta sul campo base dell'Everest. 

Dopo sei giorni di cammino gli escursionisti partiti da Lama dei Peligni (Chieti) lo scorso 22 marzo sono arrivati a destinazione, realizzando il sogno accarezzato da tempo: far 'incontrare' le montagne, portando un po' di Majella sulla vetta del mondo. 

Così è stato, perché sull'Himalaya è stato lasciato anche un frammento di roccia abruzzese, che reca la scritta con la provenienza. 

Della spedizione fanno parte, oltre a Peppe ArdenteAndrea MonacoLuciano Carchesio, Lorenzo ArdenteAngelo Caprara e Ewa Piechowicz

"E' stato un viaggio molto più faticoso del previsto - racconta provato, ma entusiasta, uno degli escursionisti, Peppe Ardente -. Questa mattina, a complicare le cose ci si è messa anche la neve, che ha reso la marcia ancora più impegnativa. Il dislivello da coprire è stato davvero tanto e il male di montagna si è fatto sentire parecchio".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui