ESPLODE CAVO ALTA TENSIONE,
PAURA NELLA NOTTE A TERAMO

Pubblicazione: 03 ottobre 2017 alle ore 09:38

TERAMO – Il boato di una forte esplosione, un tombino e pezzi di asfalto scaraventati a metri di distanza: sono stati svegliati così, nel cuore della notte appena trascorsa, i residenti della zona della stazione ferroviaria a Teramo, nei pressi di Viale Crispi.

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito.

L’ora tarda e lo scarso traffico hanno evitato conseguenze peggiori.

Secondo quanto riportato da Cityrumors, a provocare lo scoppio sarebbe stato un cavo interrato dell’alta tensione con una portata di 20mila volts che per una combinazione tra usura della linea e surriscaldamento di una giuntura, ha scatenato l’esplosione.

Sul posto i tecnici Enel che hanno provveduto a bypassare il tratto di linea elettrica danneggiato per poter procedere alle operazioni di riparazione e ripristino.

Necessario anche l’intervento di una squadra dei Vigili del fuoco di Teramo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui