ESTORSIONE, VIOLENZA E MINACCE A EX MOGLIE,
46ENNE DI LANCIANO FINISCE IN MANETTE

Pubblicazione: 08 giugno 2018 alle ore 16:00

LANCIANO - Con le accuse di estorsione, violenza e minacce all'ex moglie, un uomo di 46 anni di Lanciano (Chieti) è stato arrestato dalla Polizia e rinchiuso nel supercarcere.

Ieri sera, l'uomo ha cercato insistentemente di entrare nella casa dell'ex moglie dove era presente anche il figlio minore, per costringere a consegnargli somme di denaro per le sue esigenze personali. 

La donna spaventata ha chiamato il 113 che accorso sul posto ha fatto allontanare l'uomo.

Pochi minuti dopo l'uomo è tornato a molestare la donna e si è proceduto ad un nuovo intervento della Polizia che ha trovato l'uomo, ancora più esagitato di prima nascosto sotto il vano delle scale.

L'indagato si è poi scagliato contro i poliziotti ma veniva immediatamente ammanettato e arrestato.

L'uomo risponde anche di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui