• Abruzzoweb sponsor

EX DIRETTORE SOTTRAEVA SOLDI AI CLIENTI: POSTE ITALIANE, ''RAPPORTI INTERROTTI''

Pubblicazione: 07 ottobre 2019 alle ore 18:54

PESCARA - In riferimento alla notizia sul sequestro preventivo per peculato nei confronti del direttore pro tempore di un Ufficio Postale nel Pescarese, Poste Italiane precisa, in una nota, che "il fatto si riferisce a un ex dipendente. Il rapporto con l'ex impiegato risulta infatti interrotto dal 4 ottobre 2018".

L'Azienda "ha collaborato fin da subito con le Forze dell'Ordine offrendo la massima disponibilità per l'accertamento del reato e ha già disposto il rimborso a tutti i clienti coinvolti nell'attività fraudolenta".

"Poste Italiane - prosegue la nota - pone il massimo impegno per impedire ogni forma di illegalità supportando, con tutte le sue risorse, l'Autorità giudiziaria a tutela dei propri clienti e dei propri dipendenti".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

PECULATO: SEQUESTRATI BENI PER 70 MILA EURO A DIRETTORE UFFICIO POSTE IN PROVINCIA DI PESCARA

PESCARA - I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, nel mese di novembre 2018, hanno portato a compimento l’esecuzione di un decreto di sequestro preventivo, emesso dal GIP del Tribunale di Pescara per il... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui