• Abruzzoweb sponsor

FALLIMENTO MERCATONE UNO: PRESIDIO LAVORATORI
A SAN GIOVANNI TEATINO, SINDACO SOLLECITA REGIONE

Pubblicazione: 01 giugno 2019 alle ore 19:29

CHIETI - Il sindaco di San Giovanni Teatino (Chieti) Luciano Marinucci ha incontrato e portato solidarietà ai lavoratori di Mercatone Uno in presidio davanti ai cancelli del centro commerciale, chiuso in seguito al fallimento del gruppo.

Il presidio proseguirà domani. 

"Siamo fortemente preoccupati per i lavoratori e le loro famiglie. La Shernon Holding, società subentrata all'amministrazione straordinaria - ha detto Marinucci - in nove mesi ha accumulato 90 milioni di euro di debiti. Una situazione insostenibile che non poteva protrarsi e giustifica la sentenza del fallimento, decretata dal Tribunale di Milano. Ora però occorre trovare risposte adeguate al reddito di questi lavoratori. Con la sentenza di fallimento sono sospesi dal lavoro e per ognuno è un dramma. È in gioco la loro dignità, calpestata anche dalle modalità con cui hanno appreso del fallimento: tramite social. Invito anche la Regione Abruzzo - conclude - a fare la sua parte perché il ministero dello Sviluppo economico trovi adeguate e tempestive soluzioni".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui