FERITA DONNA INCINTA DURANTE VIOLENTA LITE A GIULIANOVA

Pubblicazione: 07 gennaio 2019 alle ore 11:44

GIULIANOVA - Violenta rissa tra due coppie di rumeni, due uomini e due donne, di cui una incinta, che si sono fronteggiati ieri pomeriggio nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Giulianova (Teramo).

Come riportato dal quotidiano Il Centro, tutti e quattro hanno poi dovuto fare ricorso alle cure del Pronto soccorso dell'ospedale.

Secondo una prima ricostruzione, una delle due coppie si trovava nel piazzale in attesa dell'arrivo di un pullman, appena arrivato, è scesa l'altra coppia di cui faceva parte l'ex fidanzato dell'altra ragazza.

Tra i quattro, tra risentimenti e vecchi rancori, si è generata subito una discussione ben presto degenerata in una vera rissa. 

I due uomini si sono presi a spintoni e pugni mentre le donne per i capelli e la donna incinta è finita per terra e, come hanno raccontato i testimoni, trascinata lungo il selciato.

Qualcuno che ha assistito alla scena, temendo il peggio, ha chiesto l'intervento dei carabinieri e, quando una pattuglia è arrivata in piazza, i quattro si stavano ancora malmenando.

Sul posto c'erano tanti testimoni che saranno ascoltati dagli inquirenti per stabilire quali saranno le possibili imputazioni e, eventualmente, chiarire anche se ci sia stato uso di alcolici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui