FONDI CULTURA: 400 MILA EURO IN MENO A L'AQUILA, BIONDI SCRIVE A MINISTRO BONISOLI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

FONDI CULTURA: 400 MILA EURO IN MENO A
L'AQUILA, BIONDI SCRIVE A MINISTRO BONISOLI

Pubblicazione: 30 luglio 2018 alle ore 14:17

L'AQUILA - "Facendomi portatore delle preoccupazioni delle istituzioni culturali aquilane, questa mattina, ho inviato una lettera al ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli chiedendo di avere la certezza che i tagli al Fondo unico per lo spettacolo saranno compensati non appena il ministero avrà provveduto al reperimento delle risorse così come mi è stato assicurato dal sottosegretario Mibac, Gianluca Vacca, e dal direttore  generale per lo spettacolo dal vivo, Onofrio Cutaia".

Così il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, in riferimento al taglio del Ministero per i Beni e le Attività culturali (Mibact), che, bypassando la norma di salvaguardia per i territori colpiti dal sisma che era stata estesa fino al 2020, ha falcidiato la Cultura aquilana, con un taglio netto delle somme a disposizione delle quattro maggiori istituzioni culturali cittadine: l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, i Solisti Aquilani, il Tsa, e la Società Aquilana dei Concerti Barattelli.

"Già dalla giornata di venerdì, non appena sono stato sollecitato sull’argomento, mi sono attivato e gli interlocutori istituzionali, a cui ho inviato la missiva per conoscenza, hanno garantito che saranno reperiti ulteriori 10 milioni di euro  per compensare i tagli subìti dagli enti". "Il percorso di rilancio socio economico di questo territorio non può prescindere dalla cultura - conclude il sindaco - Il sostegno nei confronti degli operatori di un settore così strategico da parte di questa amministrazione è costante, come testimoniano gli stanziamenti di una parte dei fondi ReStart, e saremo al loro fianco perché la loro attività non solo non subisca tagli, ma, anzi, possa essere ulteriormente valorizzata e sviluppata".

 

"Si tratta dell’ennesimo scippo a danno del Capoluogo di Regione, un’azione gravissima e ingiustificata, che rischia di compromettere in modo irreversibile l’esistenza stessa degli enti che rappresentano la storia e la cultura non solo della città e dell’Abruzzo, ma anche dell’intero Paese. Basta con gli scippi e le polemiche quelle risorse devono tornare all’Aquila e per questo ci vuole una coesione di tutte le forze istituzionali e politiche, senza differenze di colore", spiega il presidente del Consiglio comunale dell'Aquila, Roberto Tinari, ha espresso "profondo rammarico e indignazione" per il taglio di 400 mila euro ai sei enti culturali aquilani che aderiscono al Fus, il Fondo unico per lo spettacolo.

"Organizzazioni conosciute in tutto il mondo per gli spettacoli e i concerti di altissimo livello. La città non può aspettare e la pazienza ha un limite; è giunto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità dando seguito concretamente alle dichiarazioni sui correttivi delle norme sulla ripartizione delle risorse del Fus", conclude Tinari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Enogastronomia
Scienza e Tecnologia
Spettacoli e Musica
Turismo e Viaggi
Arte e Musei
AbruzzoGreen
AbruzzoRock
Cinecritica
Comunicazione e giornalismo
Fotografia
Fumetti
Libri
Mangiarsano
Moda e bellezza
Scuola e Universita'
Serenamente
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui