FONDI CULTURA: BIONDI, ''CAMBIERA' LA MUSICA, L'AQUILA NON E' GARDALAND''

Pubblicazione: 06 luglio 2017 alle ore 12:56

Pierluigi Biondi
di

L’AQUILA - “La delibera sui fondi alla cultura? Me la sono ritrovata e non ho modo di ritirarla, ma il prossimo anno la musica deve cambiare”.

Resta in argomento con una metafora, il nuovo sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, per annunciare la svolta sull’uso dei fondi del 4% per lo sviluppo destinati anche a iniziative culturali: la prima edizione del bando, come spiegato da AbruzzoWeb, ha destinato 1,3 milioni di euro dal Comune al Comune, ha premiato manifestazioni sconosciute proposte da soggetti ignote, ha elargito fondi pubblici anche a società private.

Anomalie riscontrate anche dal primo cittadino che, però, si dice impossibilitato a intervenire: “Me la sono ritrovata già approvata a tre giorni dalle elezioni, ho visto che sono stati anche notificati i finanziamenti agli interessati perciò non la posso ritirare, esporrei il Comune a contenziosi”, premette.

Ciò detto, “per la prossima annualità ci vuole una logica: L’Aquila non è Gardaland, si tratta di fondi che, per legge, devono essere destinati allo sviluppo - sbotta - non si possono assegnare a casaccio ma nell’ambito di un disegno complessivo”.

A occuparsene, tra l’altro, ci sarà un assessore, al momento ancora ignoto, visto che la Giunta è in via di perfezionamento proprio in queste ore. Ci sono da quanto si legge altri 1,7 milioni da assegnare per l’annualità 2017 per il filone “A”.

Tra le singolarità notate da Biondi, anche il fatto che “il Comune dell’Aquila abbia dovuto fare da soggetto attuatore per quelli del ‘cratere’: chiederò una modifica, all’assegnazione di quei fondi è meglio che ci pensi l’ufficio speciale”, conclude.

I PROGETTI PER L’AQUILA

I primi sei progetti sono stati integralmente finanziati per un totale di 857.727 euro.

Si tratta del progetto “Perdonanza Celestiniana”, al Comitato promotore vanno 173.000 euro (punteggio 75,29);

Lo stesso soggetto si aggiudica per il progetto “Jazz Italiano e Tipici dei Parchi” altri 107.200 euro (75).

Al terzo posto il Comune eroga a se stesso, per “I cantieri dell’immaginario”, 291.624 euro (74,36).

A seguire la società di comunicazione privata Carsa, con la manifestazione “Officina L’Aquila” incassa 120.750 euro (74).

Al quinto posto il soggetto proponente Downing Street si aggiudica per uno “Youtuber Festival” 67.863 euro (67,8).

Infine l’Università dell’Aquila, per la “Notte dei ricercatori”,  ottiene 97.290 euro (64,86).

Un settimo progetto, quello del Comitato Promotore del Festival della Partecipazione, per l’omonima manifestazione al via tra pochi giorni, avrebbe diritto, secondo i criteri, a 137.745 euro, ma il finanziamento si ferma a 92.272 prima di esaurire il budget con 62,93 di punteggio.

I PROGETTI PER IL CRATERE

Quanto al “cratere”, sono stati finanziati tutti gli 11 progetti per 417 mila euro, con un avanzo di 132 mila per i quali non si esclude una riapertura dei termini, ma su questo dovrà decidere il nuovo assessore alla Cultura.

Rocca di Mezzo fa la parte del leone con 3 progetti, il 25% del totale, e 111.472 euro che saliranno alle “Rocche”.

Quasi 56 mila euro vanno al Comune di Rocca di Mezzo per il progetto “Officina culturale Altipiano delle Rocche” (punteggio 62,57) e altri 21.470 per “I sentieri del passato per ricostruire il futuro” (56,5).

Al terzo posto il Comune di Popoli (Pescara) con 33.293 euro per “Abruzzo, i nostri territori, la nostra gente, attraverso il teatro” (56,43).

Segue Castel del Monte (L’Aquila) con 53.844 euro per “Il borgo, la transumanza, l’enogastronomia, musica e cultura” (55,14).

A pari punteggio, 54,43, Barisciano (L’Aqula) per “In siti”, 48.366 euro, e Fontecchio (L’Aquila) per “Paesaggi lenti”, 47.417 euro.

Ancora, San Pio delle Camere (L’Aquila) si aggiudica 34.324 euro per “Zafferano e baronia sul tratturo” (52,4) e ancora Rocca di Mezzo con “Festival della favola musicale”, 40.096 euro (51,14).

Infine, Tornimparte (L’Aquila), 32.510 per “Borghinsella” (50,64), Cugnoli (Pescara) 18.316 per “I Comuni del cratere catturati nelle foto di M.Kenna” (45,79) e Pizzoli (L’Aquila) per “Rabdomantica” (44,5).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

L'AQUILA: 1,5 MILIONI ALLA CULTURA, COMUNE FINANZIA SE STESSO, SPA E SCONOSCIUTI

di Alberto Orsini
L’AQUILA - Pioggia di fondi alla cultura aquilana, in “zona Cesarini” e con qualche singolarità, nell’ultima seduta della Giunta Cialente, quella dell’8 giugno scorso, a tre giorni dal primo turno delle elezioni che, poi, al ballottaggio... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui