• Abruzzoweb sponsor

FOSSA: MADRE E FIGLIO AGGREDITI DA CANI, APERTA INCHIESTA

Pubblicazione: 10 luglio 2019 alle ore 11:58

L'AQUILA - Paura nella tarda mattinata di ieri nella frazione di Cerro nel comune di Fossa (L'Aquila), dove un branco di cani randagi ha aggredito una mamma, che si trovava nella zona del campo sportivo insieme a suo figlio. 

Il figlio, al contrario di quanto appreso inizialmente, non è rimasto ferito, mentre la donna, come confermato dal 118 ha riportato ferite su diverse parti del corpo.

I due si sono recati da soli al Pronto soccorso dell'ospedale "San Salvatore" dell'Aquila.

Alla donna, come riporta Il Centro, sono stati applicati dei punti di sutura, ma non è in gravi condizioni. Ora dovrà sottoporsi alla consueta profilassi di chi viene azzannato dai cani. 

La comunità, ovviamente, è in allarme.

Secondo quanto riporta il quotidiano abruzzese, poi, sono in corso le indagini per capire di chi siano quei cani, di taglia medio grande, quanti effettivamente fossero e dove sono finiti. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

FOSSA: MADRE E FIGLIO AGGREDITI DA CANI AL CAMPO SPORTIVO DI CERRO

L'AQUILA - Paura nella tarda mattinata di oggi nella frazione di Cerro nel comune di Fossa (L'Aquila), dove da quanto appreso un branco di cani randagi ha aggredito una mamma e suo figlio, nella zona del... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui