FOSSACESIA: ESPLOSIONE BOMBA DAVANTI A BAR, ''METODI MAFIOSI''

Pubblicazione: 27 febbraio 2019 alle ore 17:58

FOSSACESIA - "La notizia è di quelle che fanno scalpore per una località apparentemente tranquilla, sono segnali della permeabilità in questo territorio di una certa delinquenza, presumibilmente importata da regioni confinanti, che sta cercando di affermarsi utilizzando atti di intimidazione che sembrano avere tutte le caratteristiche dei metodi mafiosi".

E' quanto si legge in una nota della segreteria provinciale di Chieti del sindacato di polizia Coisp a proposito dell'ordigno fatto esplodere nel bar tabachhi Amaranto in contrada Villa Scorciosa a Fossacesia. 

L'ordigno, posizionato all'esterno della porta d'ingresso del locale, è esploso intorno alle 21,40 di ieri sera. La deflagrazione, molto violenta, si è sentita anche a diversi chilometri di distanza. La bomba ha mandato all'aria la porta a vetri del locale, che è dietro a una cancellata in ferro che si è piegata, l'insegna luminosa e alcuni arredi all'interno. Danni anche alla casa di fronte, che è disabitata.

"La Polizia di Stato, di cui il questore Borzacchiello in ambito teatino è la massima espressione, ha dato subito risposte di efficienza sul territorio, nonostante le deficienze in termine numerico di uomini e mezzi, uomini e donne delle forze dell'ordine a cui va il nostro plauso per l'impegno profuso - prosegue la nota del Coisp - Questa organizzazione sindacale, in tempi non sospetti, aveva già lanciato un grido di allarme sulla in-sicurezza del territorio, grido rimasto inascoltato. Le ultime assegnazioni di personale hanno visto la Questura di Chieti estromessa dall'arrivo di nuove leve, ma la sicurezza richiede uno sforzo collettivo, dove la politica deve fare la sua parte con investimenti sul territorio".

E in giornata è arrivata una nota del sindaco Enrico Di Giuseppantonio, che precisa come il Comune di Fossacesia è da tempo in attesa del finanziamento per la videosorveglianza da attivare su tutto il territorio comunale e quindi anche su Villa Scorciosa.: "L’esplosione di ieri sera a Villa Scorciosa ai danni di un esercizio pubblico, conferma come la criminalità agisca in maniera spregiudicata, facendo uso di ogni mezzo pur di raggiungere i suoi obiettivi".

"Per fortuna la deflagrazione, particolarmente violenta, ha provocato solo danni ma questo non può essere un sollievo. E’ l’atto compiuto che preoccupa perché avvenuto in pieno centro della popolosa località e senza tener conto delle tante abitazioni che vi sono. Esprimo la solidarietà ai titolari dell’esercizio pubblico e a tutti i cittadini di Villa Scorciosa. L'auspicio è che le forze dell'ordine, prontamente intervenute sul posto, identifichino presto i responsabili".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui