FUMETTI: IL RE DELLA SINTESI ENRICO FACCINI,
''PAPEROGA C'EST MOI, FARO' UNA PARODIA''

Pubblicazione: 28 dicembre 2014 alle ore 10:02

Enrico Faccini
di

L’AQUILA - Fulminante come una delle sue gag di una striscia o addirittura di un’unica vignetta.

In pieno stile di Enrico Faccini, 52 anni, di Santa Margherita Ligure (Genova), sceneggiatore e disegnatore di storie Disney con un tratto personalissimo e subito riconoscibile.

Storie delicate e spesso esilaranti, tagliate su misura per il suo personaggio preferito e, ammette nell’intervista ad AbruzzoWeb, sostanzialmente alter ego: Paperoga.

Come nascono gli spunti per le sue idee e con quali passi tecnicamente arriva al soggetto?

Le idee (migliori) e il conseguente sviluppo nascono dalla pancia e dall’istinto.

La sua esperienza nella redazione di un quotidiano di Genova influisce molto nel suo scrivere?

Influiscono di più la passione per la lettura e il cinema.

Il dono della sintesi. Qual è il segreto per sceneggiare e realizzare storie cortissime, di una tavola o addirittura di una striscia?

Istinto.

Ha un gusto particolare per le storie mute, dove tutto è dato dall’idea e dall’espressività del disegno?

Si prestano alla comicità slapstick.

L’Accademia Disney che genere d’esperienza è stata? Ce ne sarebbe ancora bisogno oggi?

Bella esperienza. Nel fumetto, è fondamentale avere il talento e l’urgenza di raccontare storie, ma essere seguiti da un professionista aiuta, nei primi anni. E poi ci vogliono molto lavoro, dedizione e costanza.

La sensazione chiara è che il suo personaggio preferito sia Paperoga, che si sposa particolarmente con il suo stile e talora con il tono delle sue opere. È corretto?

Certo. Parafrasando Flaubert, Paperoga c’est moi.

Quanto spesso Faccini disegnatore si trova in... disaccordo con Faccini sceneggiatore?

Faccini disegnatore è sempre in disaccordo con Faccini sceneggiatore. No, scherzo (forse).

Come nasce invece la passione per i poster di famosi film rivisitati con grafiche minimali che condivide sulla sua pagina Facebook?

È un esercizio interessante. In rete si trovano opere geniali, per idee e sintesi.

Da dove nasce il suo gusto per le citazioni come Paperino e la clessidra magica di Carl Barks in Gastone e la luna storta?

Dal gusto della lettura e dalla passione per cinema e fumetto.

C’è una parodia di qualche opera letteraria che le piacerebbe trasformare in una storia?

Certo che sì, ma non dico quale. Sorpresa, sorpresa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui