FURTI IN OSPEDALI LANCIANO E VASTO
NEI REPARTI DI GASTROENTEROLOGIA

Pubblicazione: 07 agosto 2017 alle ore 17:32

L'ospedale di Lanciano

CHIETI - Doppio furto 'fotocopia' negli ospedali di Lanciano e Vasto, in provincia di Chieti, dove sono stati presi di mira i reparti di Gastroenterologia, "svuotati - rende noto la Asl - di tutti gli apparecchi per eseguire esami endoscopici, con annessi strumenti a corredo". 

I furti sono avvenuti presumibilmente nella giornata o nella notte di domenica. 

A Lanciano sono stati sottratti sette apparecchi per colonscopia e sette per gastroscopia, mentre a Vasto sono spariti sei gastroscopi e due colonscopi, tutti di ultima generazione, acquistati nel 2015.

In entrambi i casi, i ladri hanno portato via anche sterilizzatrici, carrelli e colonne video per la visualizzazione delle immagini.

Insomma è stato portato via tutto quanto è necessario per eseguire le indagini diagnostiche, col risultato di paralizzare l'attività in entrambe i presidi. 

Danni stimati in circa 500 mila euro. 

La Direzione aziendale è impegnata in queste ore a trovare soluzioni organizzative che consentano la ripresa dell'attività, limitando, per quanto possibile, gli inevitabili disagi. 

Pertanto è stato disposto che le urgenze che approdano a Lanciano siano dirottate a Ortona e quelle di Vasto a Chieti; contestualmente, si provvede a dotare ciascun Servizio di due gastroscopi e due endoscopi, acquisiti in leasing e noleggio, in attesa di poter procedere all'acquisto di una strumentazione più completa per ripristinare le condizioni operative originarie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui