GAS AL LAGO DI BOMBA: REGIONE,
COMUNI E COMITATI SCRIVONO
A MINISTERI PER CHIEDERE STOP

Pubblicazione: 22 gennaio 2018 alle ore 13:22

il lago di Bomba

BOMBA - Regione Abruzzo, amministrazioni comunali coinvolte, Wwf, Legambiente e il comitato spontaneo "Gestione partecipata territorio" hanno sottoscritto congiuntamente una richiesta formale - inviata ai Ministeri dell'Ambiente e dello Sviluppo economico - per chiedere il blocco definitivo del progetto di sfruttamento del giacimento di gas del Lago di Bomba, in Val di Sangro.

Il documento è stato firmato questa mattina a Pescara e fa seguito alla ripresentazione del permesso di coltivazione da parte della società Cmi, dopo che il Consiglio di Stato aveva già bocciato analoga istanza di un'altra compagnia, in virtù del principio di precauzione, a causa dei rischi idrogeologici rilevati nell'area.

Nella lettera siglata oggi, si chiede ai ministeri non solo di fermare l'iter autorizzativo, ma anche di dichiarare l'impossibilità di sfruttamento del giacimento di gas naturale di Bomba, così da scongiurare in futuro il deposito di altre istanze. La Regione ha già posto in essere una serie di atti per contrastare il progetto della Cmi: dalla segnalazione delle presunte irregolarità nella composizione del comitato Via nazionale, fino al diniego della proroga per l'assegnazione delle aree industriali su cui andrebbe a insistere l'impianto. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui