GIORNALISMO: A BELPIETRO E MAZZA' IL PREMIO SULMONA,
A SIMONE CANTAGALLO IL PREMIO PER LA COMUNICAZIONE

Pubblicazione: 06 dicembre 2016 alle ore 11:54

Maurizio Belpietro

SULMONA - I giornalisti Maurizio Belpietro (direttore del quotidiano La Verità) e Luca Mazzà (direttore del Tg3 Rai) sono i vincitori del Premio Sulmona di giornalismo. Lo ha deciso la giuria della manifestazione, presieduta da Paolo Corsini (giornalista Rai).

I due giornalisti riceveranno il prestigioso riconoscimento sabato 10 dicembre, alle ore 17.30, al Polo Museale Civico Diocesano di Sulmona (L'Aquila), in occasione della cerimonia di chiusura del 43° Premio Sulmona - Rassegna internazionale di arte contemporanea, presentata dalla giornalista Daniela Miniucchi (Rai).

Il Premio speciale per la comunicazione è stato invece assegnato a Simone Cantagallo director of communications, media & external relations Igt – Lottomatica.

Il Premio Sulmona di giornalismo si svolge anche quest'anno in concomitanza della Rassegna di arte contemporanea, che vede quest'anno in concorso oltre 120 opere, tra dipinti e sculture, in rappresentanza di ben 18 nazioni, organizzata dal Circolo di arte e cultura "Il Quadrivio".

Il premio per la sezione "Carta stampata e Web" viene assegnato a Maurizio Belpietro, che ha cominciato la professione nel 1975 nel quotidiano Bresciaoggi. È stato in seguito caporedattore centrale del settimanale L'Europeo e poi vicedirettore de L'Indipendente. Nel 1994 è vice direttore de Il Giornale. Nel 1996 ha la sua prima esperienza da direttore al quotidiano Il Tempo di Roma.

Rientra a Milano prima come vicedirettore del Quotidiano nazionale, poi a Il Giornale come direttore operativo, al fianco di Mario Cervi. Nel 2001 assume la direzione del quotidiano, che guida fino al settembre 2007. Dal 2007 ha diretto il settimanale Panorama. Nel 2009 diventa direttore del quotidiano Libero. Nel  2016 esce in edicola il primo numero de La verità, il quotidiano da lui fondato e diretto.

Il premio per la sezione "Radio e Tv" viene invece assegnato al direttore del Tgr Rai, Luca Mazzà. Giornalista di grande esperienza, ha iniziato giovanissimi lavorando per Ore 12 Il Globo e l'Ansa, e successivamente anche per i quotidiani Milano Finanza e Italia Oggi. Nel 1991 entra in Rai come responsabile redazione economica del Gr1; poi è caporedattore della redazione economica del Tg3 (dove ha condotto le edizioni pomeridiane e notturne) quindi caporedattore centrale di Rai Sport. Nominato vicedirettore di Rai 3 assume la responsabilità del talk politico Ballarò, dei programmi Agorà e Mi manda Raitre. Dopo essere stato anche vicedirettore di Rai Parlamento; il 6 agosto 2016 è stato nominato direttore del Tg3.

Il Premio speciale per la comunicazione, viene assegnato a Simone Cantagallo, direttore della comunicazione e gioco di IGT-Lottomatica. Romano di 45 anni, laureato in Scienze Politiche, in precedenza è stato capo delle relazioni con i media di Alitalia, responsabile relazioni esterne di Banca Lombarda e Piemontese (oggi Ubi banca). All'inizio degli anni 2000 ha lavorato all'ufficio stampa di Enel dopo una breve esperienza come giornalista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui