GIOVANE DI MONTESILVANO MUORE
IN UN INCIDENTEIN MOTO IN SPAGNA

Pubblicazione: 07 settembre 2017 alle ore 14:44

Alessandro Panaccio

MONTESILVANO - Un ragazzo di 26 anni di Montesilvano (Pescara) è morto lunedì notte in un incidente stradale avvenuto nelle vicinanze della città di Malaga. In Spagna.

Si tratta di Alessandro Panaccio, nato il 9 dicembre 1990, che da pochi mesi si era trasferito in Spagna per lavorare, dopo che in precedenza era stato a Tenerife, come racconta Il Centro.

Il tragico incidente è avvenuto il 4 settembre intorno alle ore 22, mentre Alessandro viaggiava dietro la moto guidata da un amico.

A un certo punto la moto è stata travolta da dietro da un'auto che procedeva ad alta velocità: Alessandro sarebbe morto sul colpo mentre l'amico conducente ora è in stato di coma.

Da ieri la madre, la fidanzata e il più caro amico del giovane, Francesco, sono arrivati a Malaga per sbrigare tutte le incombenze legate alle indagini sull'incidente.

"Ce lo faranno vedere soltanto oggi", ha riferito Francesco al quotidiano. I tre dovranno poi attendere il nulla osta per il trasferimento della salma in patria e per la sepoltura.

Grande tifoso del Pescara, Alessandro aveva tantissimi amici. La notizia della sua tragica scomparsa da ieri viene commentata con grande dolore sul suo profilo Facebook.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui