• Abruzzoweb sponsor

GIOVANE DIRETTORE ABRUZZESE ALESSANDRO MAZZOCCHETTI DEBUTTA CON L'OSA

Pubblicazione: 28 marzo 2019 alle ore 17:25

L'AQUILA – Due appuntamenti per l’Orchestra Sinfonica Abruzzese (Osa) in questo fine settimana: sabato 30 marzo all’Aquila alle 18 al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” per la 44a Stagione dei Concerti Isa e domenica 31 marzo, sempre alle 18, al Teatro Comunale di Città sant’Angelo per la stagione concertistica del Città Sant'Angelo Music Festival. 

L’Osa sarà diretta dal giovane Alessandro Mazzocchetti e ospiterà come solista l’eccezionale violinista ucraino Oleksdr Semchuk che eseguirà il Concerto n. 1 in fa diesis minore op. 14 per violino e orchestra (1852) dell’eccellente violinista Henryk Wieniawski, opera fortemente virtuosistica del compositore polacco, uno dei più grandi violinisti poche conosce una frequentazione piuttosto rara da parte dei violinisti per l’estrema difficoltà della parte solistica. 

Completano il programma del concerto due opere beethoveniane: l’Ouverture op. 43 da "Le creature di Prometeo" e la Prima Sinfonia op. 21 in do maggiore, due brani composti nello stesso periodo, ricchi di somiglianze e richiami che rappresentano in pieno il primo Beethoven.

Sarà questo il debutto del venticinquenne direttore abruzzese Mazzocchetti sul podio dell’Osa: già direttore artistico del “Città Sant’Angelo Music Festival” debutterà nei prossimi mesi anche con l’Orchestra Sinfonica Calabrese e, presso il MiCo di Milano, con l’Orchestra Filarmonica Italiana.

Di esperienza, invece, l’ucraino Oleksandr Semchuk violinista dalla brillante carriera concertistica che l’ha visto esibirsi con successo in tutto il mondo, sia come solista sia in collaborazione con musicisti di fama internazionale, ufficialmente riconosciuto come “artista benemerito” nel suo paese quale fondatore e promotore del progetto culturale “Artisti per la rinascita dell’Ucraina”. 

In Italia è molto apprezzato anche come insegnante presso la Scuola di Musica di Fiesole, l’Accademia Musicale di Firenze e il Dipartimento d’Archi dell’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, presso la quale insegna tutt’ora. 

Questa produzione chiude la stagione ordinaria dell’Isa all’Aquila che continuerà con due eventi straordinari delle prossime settimane: il 7 aprile alle 18 presso la Basilica di Collemaggio il concerto dedicato al decennale del sisma 2009-2019 con l’esecuzione in prima assoluta dell’opera commissionata dalla società aquilana dei Concerti “B: Barattelli” con ingresso gratuito, e – per la chiusura effettiva della stagione – appuntamento a sabato 13 aprile con la superba Messa in do maggiore Op. 86 per soli, coro e orchestra di Ludvig van Beethoven. 

Finiscono con il concerto di domenica a Città Sant’Angelo anche gli appuntamenti dell’Osa sui palcoscenici abruzzesi che hanno ospitato la 44esima stagione dei Concerti dell’Istituzione Abruzzese: Atri, Tortoreto e Città Sant’Angelo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui