• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

GIRO D'ITALIA TORNA A L'AQUILA NEL DECENNALE SISMA ''UN GRANDE INDOTTO ECONOMICO E PROMOZIONALE''

Pubblicazione: 17 dicembre 2018 alle ore 13:28

Un momento della conferenza stampa
di

L'AQUILA - Da Vasto all’Aquila attraversando Ortona e Chieti, e su per le curve di Popoli, poi lungo l'altopiano di Navelli, e infine l’arrivo nel capoluogo abruzzese alla Villa comunale. 

Questo il percorso della tappa del Giro d'Italia del 17 maggio, che tornerà nel capoluogo in occasione del decennale del sisma 2009.

A cui seguirà poi la tappa con partenza da Tortoreto, direzione nord. 

Evento non solo sportivo, ma con grandi ricadute economiche e promozionali, illustrato in conferenza stampa a palazzo Fibbioni, seguita in diretta da AbruzzoWeb, a cui ha preso parte il direttore del Giro, Mauro Vegni, il sindaco dell'Aquila, Pierluigi  Biondi, l'assessore allo Sport, Alessandro Piccinini, il presidente della Provincia dell'Aquila, Angelo Caruso, il vice sindaco di Tortoreto, Francesco Marconi, l'assessore allo Sport del Comune di Vasto, Carlo Della Penna. 

Non era presente l'aquilana Alessandra D'Ettorre, campionessa di ciclismo su strada nel 1996 in Slovenia.

"Perche L'Aquila? - ha esordito Vegni -  Perché il Giro è un evento  che va oltre lo sport, è un fatto di costume che ha affiancato la storia del nostro Paese, soprattutto nei momenti difficili. Qui All’Aquila va raccontato come questa città sia in piena ricostruzione, come stia tornando a vivere ed anche quanto è bello l’Abruzzo dalla costa alle sue montagne". 

"Affiancheremo al Giro il progetto Biciscuola che coinvolgerà tutte le scuole dei comuni toccati dalle  tappe. Altro progetto concomitante sarà incentrato sulla raccolta differenziata dei rifiuti", ha aggiunto Vegni.

E oltre che un fatto di costume, il Giro ha una forte valenza economica: se da una parte ci sarà una spesa di 150 mila euro già stanziati dal Comune dell'Aquila, a cui si aggiungeranno fondi della Regione, il Giro porterà  da solo, tra atleti, staff, giornalisti, addetti alla sicurezza e alla logistica  circa  2 mila persone per due giorni.

Turisti spettatori è  stato  poi calcolato, spendono dalle 50 alle 200 euro al giorno. L'evento è seguito da oltre 190 televisioni nel mondo, oltre alla consueta diretta Rai.

"Il Giro - ha a tal proposito ribadito Vegni -  va visto come un grande investimento, in termini di indotto economico, e di promozione e di visibilità. Molto spesso si dice che sarebbe opportuno ogni anno cambiare il percorso del Giro,  farlo passare ovunque, per far riasfaltare e aggiustare molte più strade. Al di là della battuta, quello relativo alle infrastrutture è solo esempio dei benefici che il Giro porta ai territori".

Le ultime tappe che hanno toccato L'Aquila sono state quelle del giro del 2005, con vittoria dell'abruzzese Danilo De Luca, poi squalificato a vita per doping,  e del giro del 2010 dove ha vinto il giovanissimo Richie Porte.

L'anno scorso grandi emozioni per le due tappe abruzzesi che hanno toccato le aree del teramano colpite dal sisma e da catastrofi, a partire da Rigopiano di Farindola, teatro della tragedia dell'hotel travolto da una valanga.

"Sara una straordinaria occasione per far vedere al mondo  cosa sta diventando la nostra città a dieci anni dal sisma - ha detto poi il sindaco Biondi - Una tappa del Giro, lo dicono i dati,  ha un impatto economico e mediatico straordinario. Molti che seguono il Giro poi tornano nella città teatro di una tappa. Abbiamo in animo di realizzare un grande spot promozionale".

"È già partita la macchina organizzativa per realizzare eventi collaterali - assicura Alessandro Piccinini - nei campi del sociale, della cultura, coinvolgendo altri sport. Con gli albergatori stiamo studiando un pacchetto unico con Giro e  la Gran fondo di sci che ci sarà qualche giorno dopo". 

Carlo Della Penna, assessore sport di Vasto, si è detto "onorato di partecipare al Giro, creando un legame con L'Aquila proprio nel decennale del sisma. Sarà una grande occasione per un'ulteriore promozione turistica della nostra splendida costa, e altrettanto splendide montagne".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

...
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor

ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Il Grande Derby
SquadrAbruzzo
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui