GRANDE GUERRA: RICORDO DELLE 192 VITTIME VASTESI CON MATTONELLE E TARGA

Pubblicazione: 04 novembre 2018 alle ore 15:41

VASTO - Centonovantadue mattonelle di ceramica, realizzate dall'artista vastese Miriam Melle, sono state installate lungo il viale della Rimembranza sulle quali sono solo indicati l'età e il battaglione d'appartenenza per ricordare la fine della I Guerra Mondiale. 

Il Comune di Vasto (Chieti) ha così voluto ricordare i suoi figli caduti nella Grande Guerra nel giorno che vede in tutta Italia svolgersi le celebrazioni del primo centenario. 

Questa mattina lo scoprimento della targa commemorativa all'interno della villa comunale con l'intervento del vicesindaco Peppino Forte che ha ricordato il sacrificio di circa 650 mila italiani: "Il Paese uscì dal conflitto duramente provato, ma finalmente libero e unito, un'unione non più solo istituzionale, ma effettiva, con la nascita di un sentimento di unità nazionale e patriottismo".

La manifestazione è stata aperta dall'esecuzione del 'Canto degli Italiani' eseguito dai cori riuniti 'Histonium' e 'Il Polifonico' di Ruda(Udine) diretti dai maestri Luigi Di Tullio e Fabiana Noro.

L'iniziativa ha visto la partecipazione delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma cittadine, il Rotary Club e l'Università delle Tre Età.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui