HONDA ATESSA: LO STABILIMENTO DI VAL DI SANGRO BATTE IL GIAPPONE

Pubblicazione: 08 novembre 2018 alle ore 16:08

Lo stabilimento Honda di Atessa (Chieti)

ATESSA - Nella corsa Italia-Giappone vince l'Honda made in Atessa. Così Il Sole 24 Ore celebra i traguardi raggiunti dallo stabilimento di Val di Sangro: la 76esima di Eicma, Esposizione Internazionale Ciclo, Motociclo e Accessori conferma il buono stato di salute del settore, come sottolineato dai recenti dati di vendita.

Grazie alle quasi 16.500 immatricolazioni realizzate sul territorio italiano, il mese di ottobre ha fatto segnare un incremento del 17,9% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Leggendo le prime tre posizioni della classifica delle due ruote, con l'Honda SH  a dominare il podio, si capisce il perché della sfida tra modelli giapponesi e italiani.

Lo scooter nipponico prodotto nello stabilimento italiano di Atessa, nelle versioni 125, 150 e 300 cc, dall'inizio dell'anno ha raggiunto quasi 27 mila immatricolazioni, posizionandosi davanti al Piaggio Liberty 125 acquistato 5.466 volte. 

In questa sfida a due non ci si può dimenticare della Bmw GS 1.200 Adventure, primo motociclo in classifica con 3.549 immatricolazini senza contare le oltre 2.100 della versione Adventure, e di Kymco ormai presenza fissa tra i modelli più venduti in Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui