HONEYWELL ATESSA: MELILLA, ''IN TAVOLO ROMANO AZIENDA DIA RISPOSTE''

Pubblicazione: 07 gennaio 2018 alle ore 16:31

Gianni Melilla

ATESSA - Lunedì a Roma torna la vertenza Honeywell di Atessa (Chieti) con un incontro tra azienda, sindacati, Regione Abruzzo e governo nazionale.

Sono in discussione 400 posti di lavoro diretti e altri 100 nell’indotto.

"La Honeywell ha deciso di delocalizzare in Slovacchia ma non può pensare di non avere una responsabilità sociale sugli effetti di questa scellerata scelta su centinaia di famiglie che vivono contando sul reddito di chi lavora in quella fabbrica" dice in una nota il deputato di Articolo 1 Gianni Melilla.

"Dovrà dire con chiarezza come intenda favorire un processo di riconversione del sito industriale di Atessa tenendo conto che possono esserci alternative da parte di altri gruppi industriali intenzionati ad investire in Abruzzo, in Val di Sangro".

"Perciò - continua Melilla - l’incontro romano di domani al Mise riveste un'importanza decisiva e ci auguriamo che il Governo metta sul tavolo tutto il peso politico che riesce ad esprimere nel rapporto con questa multinazionale che non ha nessun diritto di trattare in modo disumano i suoi lavoratori e l’intero Abruzzo".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui