I 110 ANNI DELLA SCUOLA D'ARTE DI CASTELLI
250 OPERE ESPOSTE, ''ADESSO DIFENDIAMOLA''

Pubblicazione: 30 luglio 2017 alle ore 22:56

CASTELLI - Una mostra con 250 opere di 80 autori per celebrare i 110 anni della Scuola d'arte e lottare contro le conseguenze del post-sisma: Castelli, il comune del Teramano alle pendici del Gran Sasso, riparte dalle 'sue' ceramiche che lo hanno reso famoso nel mondo.

L'esposizione 'diffusa' che coinvolge tutte le botteghe presenti nel paese è stata inaugurata il 30 luglio e gli organizzatori ne parlano come un "dono". 

Ma il sindaco, Rinaldo Seca, che guida una Giunta composta da giovani sotto i trent'anni, lancia un allarme: "Si parla sempre di Castelli, poi la politica quando deve prendere le decisioni se ne dimentica. Anche il nostro glorioso liceo rischia tagli. La scuola va strutturalmente difesa. Serve attenzione costante. Il liceo non ha solo 110 anni di storia, è un modello di resistenza delle aree interne". 

La mostra è aperta dal 31 luglio, tutti i giorni, fino al 3 settembre dalle 9 alle 19 e si snoda negli spazi più significativi. 

I laboratori ospitano opere di direttori, docenti e allievi.
   



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui