• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

I CANI NELL'INVESTIGAZIONE SCIENTIFICA, GIORNATA STUDI ALL'UNIVERSITA' DI TERAMO

Pubblicazione: 26 marzo 2018 alle ore 13:46

TERAMO - Distinzione tra pista biologica e pista criminale e tecniche di addestramento dei cani molecolari: sono alcuni temi al centro della giornata di studio "I cani nell'investigazione scientifica: da ausilio a strumento di prova", martedì 27 marzo, dalle 9,30, nella sede di Piano d'Accio dell'Università di Teramo.

Saranno fornite conoscenze di Odorologia forense, disciplina al confine tra criminalistica e criminologia che richiede competenze medico veterinarie, giuridiche e psicologiche e quelle proprie dei laureati in Tutela e Benessere Animale.

Dimostrazioni pratiche di identificazione di soggetti ignoti, di ricerca sostanze e microspie. Interventi di: Mario Rolando Rosillo, Università Argentina di Nordeste/Unne, commissario di Polizia Provincia di Corrientes e perito di Odorologia forense e Neurofisiologia olfattiva del cane; Aldo Violet, responsabile Marche Accademia Italiana Scienze Forensi e presidente Società Scienze Cinofile Forensi; Andrea Mazzatenta, docente di Psicobiologia e psicologia animale a Teramo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui