• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

I ''VIP'' ABRUZZESI SCELGONO LA TRADIZIONE
NATALE IN FAMIGLIA, RELAX E GRANDI TAVOLATE

Pubblicazione: 26 dicembre 2016 alle ore 09:30

di

L’AQUILA - "Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi...", recita un antico proverbio che sembra essere il mood che accomuna politici e "vip" abruzzesi, che per le festività hanno scelto prevalentemente di restare famiglia. Dalla senatrice Paola Pelino al collega Antonio Razzi, passando per Stefania Pezzopane.

E ancora Alessia Fabiani, il consigliere della Regione Lombardia, il teramano Fabio Altitonante e l'inquilino dell'Emiciclo abruzzese Pierpaolo Pietrucci, il comico pescarese 'Nduccio, i deputati Fabrizio Di Stefano e Filippo Piccone: per tutti il leit motiv è il riposo e la famiglia.

Letture e relax anche per il sindaco dell'Aquila Massimo Cialente che non ha ancora programmi per il capodanno ma sul Natale non ha dubbi "staremo in famiglia - diceva alla vigilia - ospitandoci a turno, mi riposerò, mi godrò i miei cari e leggerò quanto più possibile".

"Io i miei soldi li spendo in Abruzzo - racconta il senatore Razzi ad AbruzzoWeb -  e le feste le passerò a Giuliano Teatino, il mio paese di origine. I figli non tornano, uno in Spagna e l’altro in Svizzera, per cui staremo con parenti e amici. Mi mancano tanti posti da scoprire della mia amata terra, che non ho potuto mai visitare per via del periodo trascorso in Svizzera".

"Incontro la gente - prosegue - tanti amici che mi vengono a salutare, Capodanno poi, forse lo passerò all’Hotel Adriatic di Montesilvano, dove stanno organizzando un veglione. Insomma, pochi giorni di riposo e poi sarà un grande 2017 di lavoro al Senato".

"Natale all’Aquila con la famiglia, Capodanno con gli amici", è la scelta della senatrice dem Stefania Pezzopane.

"Porterò i miei bambini alla messa di Natale a Roma, girando per le chiese più belle, mostrando loro la magnificenza della natività", è invece la scelta di Alessia Fabiani, mamma dei gemellini Keira e Kim e reduce da un anno di successi nei teatri di tutta Italia.

"Capodanno lo passerò sulla neve, sperando arrivi, forse a Roccaraso", dice.

Feste tradizionali anche per il deputato di Forza Italia Fabrizio Di Stefano: "Cenone in famiglia a Tollo e messa di mezzanotte, siamo molto cattolici ed è un rito a cui non rinunciamo. Staccherò 2 giorni a Capodanno e andrò a Venezia, un posto magico e a me molto caro, probabilmente parteciperò al veglione del ristorante Colombo, i cui proprietari, la famiglia Stanziani, sono dei cuochi abruzzesi molto quotati".

Fabio Altitonante tornerà invece nella sua Montorio al Vomano (Teramo).

Trapiantato a Milano per laurearsi in Ingegneria al Politecnico, torna in Abruzzo ogni volta che può, "porto i miei figli nella mia terra - spiega - dove staremo con i parenti e gli amici per fuggire anche dal caos della grande città".

Natale sulmonese anche per la senatrice di Fi Paola Pelino, tradizione che ripercorre ogni anno, da sempre. Nel 1992, apparve anche in un cameo nel film Parenti serpenti, di Mario Monicelli, in cui insieme a tutti i suoi concittadini si apprestava a recarsi alla messa di mezzanotte nella Cattedrale di San Panfilo.

"Trascorrerò le festività in famiglia - spiega - con mio marito, le figlie e la mia anziana mamma, godendo delle meraviglie della mia città".

Relax e tepore familiare anche per Filippo Piccone, deputato di Ncd. "In famiglia a riposo assoluto, incontrando gli amici di sempre".

Lavoro fino a fine 2016 per il consigliere regionale aquilano Pierpaolo Pietrucci. "Sarò impegnatissimo per l'approvazione della legge di bilancio forse fino a Capodanno, trascorrrerò quindi le feste in città, starò con i figli, sognando e sperando in tanta neve per poter portare i miei cuccioli a sciare".

"Come ogni anno dedicherò questi giorni di festa ai miei cari - dice la senatrice pentastellata Enza Blundo - un'occasione per godere i miei figli, ma soprattutto mio padre che ha 93 anni e che vedo poco a causa degli impegni lavorativi".

"Io e il mio compagno staremo con mio padre, i figli con gli amici - dice a proposito del Capodanno - Il primo giorno dell'anno, come da consuetudine ci aspetta una piacevole passeggiata sul Gran Sasso che con o senza neve regala sempre emozioni indescrivibili".

Non si ferma mai nemmeno 'Nduccio, all'anagrafe Germano D'Aurelio, comico, cantante e cabarettista pescarese. "Rientro adesso da una tournèe in giro per l'Australia - racconta - dove ho abbracciato i tanti abruzzesi emigrati. Natale sarò in famiglia, una famiglia numerosa e mia moglie come tutti gli anni preparerà tante cose buone. Una fan sfegatata della Clerici per cui mangeremo fino a scoppiare. La notte di Capodanno lavoro, 3 locali tra Chieti e Pescara".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui