IL DIGITAL FOOD CONQUISTA L'ABRUZZO: A PESCARA +55% SUGLI ORDINI VIA APP

Pubblicazione: 03 ottobre 2017 alle ore 14:32

just eat

PESCARA - Il cibo a domicilio è al centro delle nuove abitudini alimentari del capoluogo abruzzese che a sorpresa porta nelle case dei pescaresi piatti della tradizione e food oltreoceano, scegliendo dai 55 ristoranti partner di Just Eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio.

i pescaresi hanno l’imbarazzo della scelta quando si tratta di ordinare a domicilio, infatti sono 12 le tipologie di cucine disponibili sull’app di Just Eat e che includono piatti della tradizione italiana e internazionale, come l’hamburger, sfiziosità a base di pollo, pasta e riso, panini, specialità di carne e pesce, fino alla cucina giapponese e al gusto etnico del kebab. Il giusto mix di varietà che soddisfa tutti i palati.

Sempre più di moda quindi ordinare a casa pranzi e cene ordinati durante il weekend, con un picco nella giornata della domenica, sperimentando nuove pietanze  ordinate direttamente da cellulare (52%) tramite l’app android e ios.

Molti i ristoranti che si affidano ai servizi di food delivery digitale per far crescere sempre più il loro business, ma i più richiestri sono sicuramente i tre punti vendita www.hellopizza.it, che in tutta la città consegnano pizze dal gusto italiano, il ristorante giapponese Sushiya e Giappo, uno dei migliori sushi in città che offre un menù molto vario con tutte le  migliori chicche culinarie della tradizione giapponese.

A conquistare i palati dei pescaresi inoltre ci pensa Braci & Co che oltre alle pizze permette di ordinare online piatti italiani, dolci fatti in casa, e diverse tipologie di vini, comprese quelle fatte in casa.

La presenza di Just Eat nella città di Pescara si inserisce all’interno di una strategia capillare che il brand sta seguendo da diversi anni in Italia e che sta guidando questa rivoluzione nel modo di consumare pranzi e cene nelle case degli Italiani.

E risponde a un’esigenza sempre più forte da parte degli italiani di sperimentare e scoprire nuovi gusti e sapori grazie alla velocità, qualità e facilità del servizio digitale.

A questo si unisce la possibilità per i ristoranti partner di incrementare il proprio business e far crescere i propri clienti. 

Nella regione Abruzzo, il servizio è già presente a L’Aquila, Avezzano, Chieti e Montesilvano (Pescara) con 75 ristoranti e una crescita anno su anno dei ristoranti partner del +35%. 

Boom degli ordini in Abruzzo, dove si può stimare un + 45% relativamente all’intera regfone e + 55% nella città di Pescara.

Ma quali sono i piatti preferiti dei pescaresi quando ordinano a domicilio?Trionfa la pizza con oltre il 60% degli ordini, scelta nella variante margherita come nel resto dello stivale, diavola, wurstel e quattro formaggi.

Il secondo posto è conquistato dal sushi (15%) con a grande richiesta sushi e sashimi, i noti nighiri, e i roll  gusto philadelfia

A chiudere la classifica i piatti a base di pollo (8%) con alette fritte e hamburger di pollo fritto, il gelato con un’interessante richiesta di vaschette da 500 gr, i panini e le immancabili specialità della tradizione italiana.

"La crescita del servizio di consegna a domicilio digitale a Pescara è un bel traguardo per noi di Just Eat - ha spiegato Daniele Contini country manager di Just Eat in Italia - ma anche per la città e speriamo che il servizio possa continuare a espandersi insieme ai nostri ristoranti e a tutti coloro che ordineranno".

"Il nostro obiettivo infatti è essere un servizio nazionale che risponde però alle esigenze locali - ha aggiunto - portando nelle case di tutti le nuove possibilità offerte dal digital food delivery".

"Stiamo osservando un trend di crescita molto solido, che ci ha portato ad avere oggi oltre 6.700 ristoranti in 600 comuni con una crescita del 46% nell’ultimo anno, un dato che conferma anche da parte dell’industry della ristorazione un approccio aperto e positivo verso il food delivery quale leva di business per la digitalizzazione e la realizzazione dell’industry 4.0", ha concluso il country manager.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui