IL MARITO TRADITO E LA LETTERA: REALTA' O SPOT PUBBLICITARIO?

Pubblicazione: 13 marzo 2015 alle ore 13:17

ROMA - Una pagina del Corriere della Sera (dal corsto di circa 12 mila euro) per denigrare il comportamento fedifrago della moglie.

Sta facendo il giro del web la lettera che un anonimo Enzo ha fatto pubblicare sul giornale per vendicarsi della moglie infedele.

Ma sin da subito qualcuno ha avuto il sospetto che si trattasse di una trovata pubblicitaria. La lettera di Enzo alla sua Lucia, traditrice e adultera, nonché l'addio da consumare in tribunale potrebbero essere, infatti, una trovata di Real Time per promuovere la nuova trasmissione dal titolo 'Alta Infedelta'.

Il programma è una nuova serie tutta italiana condotta da Enzo Miccio e dedicata a traditori e traditi che raccontano le proprie storie davanti alla telecamera. Il caso di Enzo, rimbalzato sui social, ha aperto l'ennesimo dibattito sul tradimento, finendo per diventare rapidamente argomento di conversazione nei bar e nella pausa caffè.

Cosa fa pensare che sia tutto una bufala? Innanzitutto la lettera è piena di dettagli sugli incontri amorosi di Lucia. Enzo si scopre un grande investigatore. Poi disseminati nel testo della lettera ci sono frasi del tipo: 'Amici tra virgolette', ma anche 'Fuori menu', 'I colori dell'amore', 'Io e la mia ossessione', 'Vita segreta di mogli imperfette' e c'è anche una pagina FB aperta lo scorso 10 marzo.
A completare il tutto anche la scelta della grafica: la doppia virgoletta del 'celeste' Real Time.
 
(fonte leggo.it)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui