IL RITORNO DI FANTOZZI: VILLAGGIO, ''INVECCHIATO
IN UN'ITALIA MEDIOCRE MA INSEGNA A NON MOLLARE''

Pubblicazione: 04 febbraio 2015 alle ore 08:40

Paolo Villaggio
di

L’AQUILA - “Invecchiato fisicamente, vaghissimamente rincoglionito, con dei lapsus di memoria, vive di glorie passate”.

In realtà usa la prima persona e dice “vivo”, Paolo Villaggio, facendo per un attimo temere che la sua identificazione con il personaggio che ha creato, e del quale sta parlando, il tragico ragionier Ugo Fantozzi, sia completa.

Ma se invecchiato lo è, il comico e attore genovese, 82 anni, “sono un po’ sordo”, precisa anche, rincoglionito nemmeno un po’.

L’occasione è la presentazione del nuovo fumetto Fantozzi Forever, una graphic novel di 160 pagine, estremamente coerente con il “corpus” fantozziano, da leggere e ridere tutta d’un fiato, nata dalla testardaggine dell’autore e disegnatore romano Francesco Schietroma, già intervistato da AbruzzoWeb.

Villaggio si presenta in una mise divenuta abituale negli ultimi anni: vestaglione per agevolare la comodità dei movimenti che forse anni fa avrebbe fatto indossare a uno dei suoi megadirettori galattici, scarpa comoda e cappotto di fattura ben migliore rispetto allo “spigato siberiano” che il suo travet indossava anche a Ferragosto.

Al momento dell’intervista, “sfrutta” la domanda del cronista di questo giornale, in missione romana, per parlare con i consueti toni, aspri ma realistici, del 2015 dell’Italia, partendo dal 2015 del suo personaggio.

“Il fumetto racconta un Fantozzi disastrato, sfortunato, si può dire che manchi di colore - spiega - Vive di televisione, non legge più libri, non esce per andare al cinema”.

Tutto questo mentre “l’Italia è un Paese rassegnato a una vita mediocre, a una cultura televisiva. Berlusconi ha scoperto che più si abbassa il livello più salgono gli ascolti e la Rai gli ha fatto concorrenza così”.

Fantozzi, primo libro nel 1971, esordio al cinema quattro anni più tardi, 40 anni fa, si era fermato con il 10° film del 1999, apprezzato solo dai feticisti del personaggio: Fantozzi 2000 - La clonazione.

“Lo ammetto, per soldi ho accettato di girare film che erano delle ca... pazzesche”, dirà l’autore durante la presentazione, assecondando lui stesso la fama dei genovesi e ribaltando la mitica etichettatura appioppata da Fantozzi stesso al film La corazzata Potemkin di Sergej Michajlovic Ejzenstejn.

Ma Fantozzi può ancora insegnare qualcosa, perfino ai giovani che non ci sono cresciuti in tv come i trentenni e quarantenni di oggi ma lo conoscono solo per le smorfie e “i diti” incastrati nei cassetti?

“Fantozzi insegna a non rassegnarsi, quando l’atteggiamento di tutta Europa è quello di rassegnarsi a non essere competitivi con i mostri orientali”, sottolinea Villaggio con un lampo negli occhi.

I giorni sono quelli precedenti all’elezione al Quirinale di Sergio Mattarella, ma Villaggio ha una teoria tutta sua qualora il voto spettasse a Fantozzi. “Andrebbe a finire in manicomio perché capirebbe che sarebbe impossibile... Io, comunque, spero che facciano Giancarlo Magalli!”, chiude.

Per avere tutte le informazioni su Fantozzi e Villaggio c'è il sito The Fantozzi's Place all'indirizzo www.ugofantozzi.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

IL MITICO RITORNO, FANTOZZI SBARCA SUI FUMETTI: ''IL RAGIONIERE LOTTA CON EQUITALIA E FACEBOOK''

di Alberto Orsini
L’AQUILA - È tornato Ugo Fantozzi, e stavolta il mitico ragioniere sbarca sui fumetti con il volume Fantozzi Forever. Il celebre personaggio di Paolo Villaggio, raccontato a milioni di persone dai libri e soprattutto dai 10 film... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui