IMMIGRAZIONE: IAMPIERI, ''COMMISSIONE SU IPOTESI CIE IN ABRUZZO''

Pubblicazione: 06 gennaio 2017 alle ore 18:19

Emilio Iampieri

L'AQUILA - "Condivido in pieno la proposta del ministro Marco Minniti  di aprire Centri di identificazione  ed espulsione in ogni regione italiana, e sono pronto a convocare un seduta della commissione speciale  Immigrazione per cominciare a ragionare in concreto su quest’ipotesi”.

Ad affermarlo è Emilio Iampieri consigliere regionale di Forza Italia presidente della commissione immigrazione. Alla seduta, anticipa Iampieri, sarà invitato in audizione il prefetto dell’Aquila Giuseppe Linardi che coordina sulla materia le altre prefetture, l’assessore regionale Marinella Scocco, e i rappresentanti regionali dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci).

All’ordine del giorno ovviamente una valutazione di merito sulla proposta di Minniti di riaprire i Cie, seppure di dimensioni contenute, con massimo 100 posti di capienza, al fine di ospitare  gli immigrati irregolari, che non hanno ottenuto lo status di rifugiato, destinati al rimpatrio.

Molti predsidenti di Regione hanno già espresso il loro giudizio in parte contrari in parte favorevoli alla proposta Minniti. Con governatori del centrodestra schierati con il monisotro del Pd, e esponenti de Pd invece contrari o comunque scettici. A non prendere ancora posizione è il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso.

“La proposta del ministro non fa che confermare la posizione di Forza Italia - osserva Iampieri - che in Abruzzo ma anche altrove proponeva l’apertura di hub regionali gestiti dal pubblico, come alternativa all'ospitalità affidata a strutture private, che è un modello che non funziona.  Il Cie consentirebbe in primis di trattenere e identificare gli immigrati che non hanno diritto all’asilo politico, che oggi spariscono nel nulla, tra i quali potrebbero essere presenti persone a rischio, potenziali terroristi o simpatizzanti capaci di fare proseliti".

E dunque prosegue Iampieri, "credo sia giusto cominciare a ragionare dove localizzare questa struttura, una scelta non facile, e proprio per questo da affrontare per tempo, in concerto con i territori e  tutte le forze politiche".

Iampieri ricorda poi che il Consiglio regionale abruzzese ha approvato all’unanimità in autunno un ordine del giorno presentato da Forza Italia che impegna il governatore Luciano D’Alfonso a valutare la realizzazione di hub regionali, e di fare finalmente chiarezza sul numero dei decreti di allontanamento emessi nei confronti dei richiedenti asilo e sulle  rendicontazioni da parte dei privati dell’utilizzo dei fondi pubblici la per  loro attività di accoglienza. Se il collega di Forza Italia Lorenzo Sospiri  accusa D’Alfonso di non aver dato ancora seguito a questi impegni, Iampieri sceglie la linea morbida.

“Diamogli un po’ di tempo, sono fiducioso che darà seguito a quanto stabilito dall’assemblea consiliare, anche da parte del centrosinistra”, concede Iampieri. (ft)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui