INCASSA SOLDI SENZA PRENOTARE VIAGGIO, AGENZIA AQUILANA RIFILA BIDONE CAPODANNO

Pubblicazione: 08 gennaio 2019 alle ore 10:30

di

L’AQUILA - Pagano ad agosto una vacanza in programma per dicembre, ma a tre giorni dalla partenza la doccia fredda: scoprono che il viaggio non è stato saldato dall’agenzia e chiedono la restituzione di quanto versato, ma l’assegno “è carta straccia”, perché il conto risulta chiuso.

Protagonisti di quella che si è rivelata una vera e propria odissea due giovani aquilani che avevano deciso di dare il benvenuto al 2019 lontano da casa, un Capodanno “da sogno” che ha rischiato di diventare “un incubo”.

I due si sono rivolti ad un avvocato per sporgere denuncia.

A raccontare ad AbruzzoWeb quanto accaduto è la giovane coppia: “Avevamo prenotato una vacanza ad agosto, bloccando l’offerta tramite un acconto, poi abbiamo versato il resto della quota, ma nonostante questo l’agenzia ci ha portato fino a 3 giorni prima della partenza a non avere i biglietti”, spiega la ragazza.

A quel punto, non riuscendo a capire quale fosse il problema, “ci siamo rivolti ad un altra società che organizza viaggi, che tramite il codice di prenotazione ha potuto verificare lo stato della nostra prenotazione, che non era stata saldata: in pratica i titolari si sono presi i nostri soldi facendoci credere che fosse tutto ok, ma non hanno pagato”, prosegue.

L’unica cosa che resta da fare, alla luce di quanto scoperto, è farsi ridare indietro quanto versato tramite un assegno, ma “quando lo siamo andati a versare, ci hanno detto che era solo carta straccia perché il conto in questione era stato chiuso da tempo”, racconta ancora l’aquilana, rientrata da poco in città proprio dal viaggio prenotato alla fine con un'altra agenzia.

Ma a quanto pare i due giovani non sono le uniche vittime: “La stessa cosa è successa anche a due ragazzi che dovevano fare il viaggio di nozze, ma c’é stata anche altra gente che sulla pagina Facebook ha scritto di essere stata truffata e i titolari per tutta risposta hanno cancellato la pagina”, conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui