INCENDI: INTESA REGIONE ABRUZZO-VIGILI DEL FUOCO, SALA OPERATIVA H24

Pubblicazione: 13 luglio 2017 alle ore 12:50

foto d'archivio

L'AQUILA - Regione Abruzzo e Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco hanno sottoscritto una convenzione con la quale viene disciplinata l'attività di spegnimento degli incendi boschivi sul territorio della regione Abruzzo.

Il documento è stato siglato questa mattina, all'Aquila, dal presidente della Regione, Luciano D'Alfonso e dal prefetto dell'Aquila, Giuseppe Linardi, alla presenza del capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco prefetto Bruno Frattasi, del direttore regionale Abruzzo Giorgio Alocci e dei comandanti provinciali dell'Aquila, Pescara, Teramo e Chieti.

Per effetto del Decreto Legislativo n. 177/2016, ai Vigili del Fuoco sono state attribuite specifiche competenze del Corpo Forestale dello Stato in materia di lotta attiva contro gli incendi boschivi, da espletarsi in concorso con le Regioni, anche per quanto concerne l'impiego dei gruppi di volontariato antincendi.

La convenzione scaturisce dall'Accordo quadro nazionale tra il Governo e le Regioni in materia di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi. L'accordo disciplina il potenziamento stagionale delle squadre dei VVF per la specifica finalità antincendio boschivo, con l'impiego di risorse e personale sul territorio dove sono dislocate ed operanti le squadre antincendio volontarie della Regione.

La convenzione prevede anche, nel periodo di maggiore criticità climatica, gli assetti dei direttori operazioni di spegnimento e del personale di collegamento. Durante il periodo di grave pericolosità per il rischio di incendi boschivi, individuato dalla Regione nel periodo compreso tra l'1 luglio e il 15 settembre 2017, la Regione attiva presso la sede della Protezione Civile in via Salaria Antica Est, all'Aquila, la sala operativa unificata permanente (Soup) alla quale è demandato il coordinamento degli interventi Aib.

I vigili si impegnano al potenziamento del dispositivo di soccorso delle forze in campo e all'impiego di personale qualificato per il coordinamento delle attività di spegnimento, che opererà anche secondo le disposizioni delle procedure per il concorso della flotta aerea dello Stato.

In particolare, la Direzione regionale dei Vigili del Fuoco metterà a disposizione nel periodo 24 luglio-3 settembre 4 squadre di cinque componenti nei comandi di L'Aquila, Pescara, Chieti e Teramo.

Gli oneri finanziari per il conseguimento degli obiettivi è quantificato forfettariamente in 450 mila euro a carico della Regione Abruzzo.

La sala operativa regionale, che in questi giorni ha rafforzato la propria attività di allerta e di vigilanza, è operativa H24 per tutti i giorni della settimana con il numero verde 800-861016.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui