INCENDIO FONTEVETICA, VERSO
INCHIESTA PROCURA PER
RESPONSABILITA' POLITICHE

Pubblicazione: 20 agosto 2017 alle ore 12:44

L'AQUILA - Sarà aperto dalla Procura dell’Aquila un fascicolo contro ignoti relativo alle responsabilità politiche e amministrative del rogo divampato il 5 agosto nel l’altopiano di Fontevetica, nel curoe del parco nazionale Gran Sasso della Laga, partito da un barbecue, e che ha mandando in fumo ettari di prateria e pineta, nel corso della Fiera ovina organizzata dalla Camera di commercio, a cui hanno partecipato 30 mila persone.

La notizia viene data dal quotidiano Il Centro.

Nel primo filone dell’inchiesta risultano intanto indagati 14 giovani pescaresi che avevano partecipato all'arrostata, in area non autorizzata,  da cui avrebbe tratto origine l’incendio.  

Il secondo fascicolo farebbe seguito all’esposto di Augusto De Sanctis, presidente della stazione ornitologica abruzzese, secondo il quale ci sarebbero precise responsabilità da parte della Camera di Commercio, che ha organizzato l’evento, e dell’ente Parco, che lo ha autorizzato.

Per De Sanctis la Camera di commercio dell'Aquila, non avrebbe elaborato lo studio di incidenza ambientale, e non sarebbero stati consegnati gli elaborati sulle norme di pubblica sicurezza. Da qui l’accusa nei confronti del Parco che non poteva per De Sanctis, dare il via libera alla Rassegna ovina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui