INCENDIO GRAN SASSO: SPENTO VERSANTE PESCARESE MA RIPRENDE A FONTE VETICA

Pubblicazione: 12 agosto 2017 alle ore 12:42

L'AQUILA - Brucia ancora l'Abruzzo: il calo di temperature non ha arrestato i roghi ancora in corso sui varti fronti della regione.

L'incendio di Fonte Vetica a Campo Imperatore (L'Aquila), dove sabato scorso le fiamme hanno divorato ettari di prateria e bosco, è ancora in corso a causa di vari punti che si sono riaccesi durante la notte.

Sul posto sono in azione i vigili del fuoco dell'Aquila con una squadra di terra e i volontari della protezione civile.

Per alcuni punti, localizzati in una zona impervia, dove i mezzi di terra non riescono ad arrivare, si è reso necessario l'impiego di un elicottero, ma la situazione resta tuttora difficile, poiché i focolai riprendono in continuazione, spiegano dal 115.

Sempre all'Aquila ieri sera su viale Guglielmo Marconi, a ridosso dell'autostrada e di alcune abitazioni, un principio di incendio che si è sviluppato da alcune sterpaglie è stato spento sul nascere grazie all'intervento tempestivo di una squadra del 115.

Brucia ancora, da martedì, il bosco tra Collelongo e Trasacco (L'Aquila), dove è in azione un canadair, unitamente al personale dei vigili del fuoco e dei volontari della protezione civile.

È stato spento definitivamente, invece, il rogo sul versante pescarese del massiccio del Gran Sasso, sopra a Rigopiano, nel territorio comunale di Farindola, dove il vento aveva spinto, sabato scorso, le fiamme che erano divampate da Campo Imperatore. (a.c.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui