INCENDIO MORRONE: GENERALE
CONTI, ''IL RIMBOSCHIMENTO
NON SERVE, COME IN ALTRI CASI''

Pubblicazione: 10 ottobre 2017 alle ore 09:43

Il bosco del Morrone dopo il passaggio del fuoco

SULMONA - "La speranza è che la vegetazione torni a rinascere in maniera naturale, come è accaduto dopo gli incendi che ci sono stati in zona in situazioni paritetiche. Non credo che ci sia bisogno di rimboschimento".

A sostenerlo è il generale di brigata Guido Conti, comandante della Regione carabinieri forestale Umbria, interpellato sul dibattito in corso relativo alla necessità di intervenire artificialmente nell'area interessata dal rogo sul Morrone.

"Infatti qui - ha aggiunto - ci sono le stesse condizioni di zone come Monte Plaia ad Introdacqua o nelle Gole di Popoli, ove il fuoco ha provocato la mineralizzazione del terreno: l'effetto luce del sole ha poi prodotto, in pochi anni, l'esplosione della vegetazione".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui