• Abruzzoweb sponsor

INCIDENTI: IN ITALIA PERCENTUALE MORTI SU DUE RUOTE TRA LE PIU' ALTE IN UE

Pubblicazione: 11 giugno 2019 alle ore 11:27

BRUXELLES - Il 28% dei decessi per incidenti stradali in Italia riguarda conducenti di motociclette (24%) e ciclomotori (4%), tra le percentuali più alte dell'Ue. 

E' l'istantanea di un rapporto dello European Transport Safety Council che fa il punto sulla sicurezza stradale in tutta Europa. 

Secondo il documento le morti sulla strada stanno lentamente diminuendo (-2,2% dal 2010 al 2017), ma ci sono Paesi come la Romania con percentuali quattro volte più alte del resto del continente. 

Nel complesso, secondo lo studio, sulle strade delle città Ue il 70% delle vittime e dei feriti gravi è costituito da pedoni, ciclisti e motociclisti. L'Italia si segnala per il problema delle due ruote. 

Lo studio individua la necessità di un'azione coordinata per modernizzare il parco veicoli (il 70% delle moto in Italia ha più di 10 anni), migliorare la manutenzione delle strade e il comportamento dei conducenti, che "tendono a sottovalutare l'importanza delle protezioni", come casco, guanti e giacche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui