• Abruzzoweb sponsor

INSULTI SU FACEBOOK A D'ALFONSO PER OSPEDALE: TRE ATESSANI NEI GUAI PER DIFFAMAZIONE

Pubblicazione: 03 luglio 2019 alle ore 18:11

ATESSA - Commentano su Facebook delle notizie riguardanti l'allora presidente della Regione Luciano D'Alfonso, ma per l'accusa lo avrebbero fatto con veemenza, in modo offensivo, e quindi sono finiti a processo per diffamazione. 

Si tratta di tre cittadini di Atessa incensurati, D.D.P., 53 anni; M.C., 44 anni, rappresentati dall'avvocato Tito Antonini, e A.G., 37 anni, difeso da Giovanna Ceroli. 

I tre, spiega Il Centro, parlano di D'Alfonso come di un "delinquente", "una persona che ha passato più tempo nelle aule di tribunale che al lavoro". Definiscono poi la magistratura italiana "corrotta". 

A scatenare "l'ira" dei cittadini, che si sono lasciati andare nei commenti, un tema rovente e fortemente sentito nel comprensorio della Val di Sangro, al centro della politica cittadina per via delle sorti dell'ospedale che doveva essere ridimensionato a "Casa della salute di terzo livello", poi dopo proteste e lotte, è diventato ospedale di area disagiata, almeno sulla carta. 

I post finiti a processo riguardano il budget sanitario. Per il sostituto procuratore del tribunale di Lanciano, Francesco Carusi, i tre avrebbero offeso la reputazione di Luciano d'Alfonso "in proprio e nella qualità di presidente della giunta della Regione Abruzzo", pubblicando su Facebook, su una pagina atessana, nel luglio 2015, dei commenti fatti sulla base di alcune notizie stampa riguardanti i provvedimenti firmati da D'Alfonso per la rideterminazione del budget in favore della sanità abruzzese. 

Un processo che accende i riflettori sul problema dei commenti sui social dove spesso si scrive di getto, senza pensare alle conseguenze, anche penali, delle proprie azioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui