L'ABRUZZESE NICOLAI CONQUISTA IL TETTO D'EUROPA
TRIONFO CON LUPO NELLA FINALE DI BEACH VOLLEY

Pubblicazione: 20 agosto 2017 alle ore 18:19

Paolo Nicolai e Daniele Lupo

CHIETI - Trionfo dell'abruzzese Paolo Nicolai, che assieme Daniele Lupo ha conquistato oggi il titolo europeo di beach volley. A Jurmala in Lettonia, sul mar Baltico a pochi chilometri dalla capitale Riga, gli azzurri hanno superato in due set i beniamini di casa Samoilovs-Smedins al termine di una gara in cui entrambe le coppie hanno offerto un gioco spettacolare senza grossi errori.

Quello di JurmaLA è il terzo titolo europeo per Nicolai e Lupo, dopo quello  Cagliari del 2014 e di Bienne 2016.

Paolo Nicolai è nato ad Ortona, 6 agosto 1988, ha debuttato nel circuito professionistico internazionale il 13 maggio 2008 a Roseto degli Abruzzi, in Italia, in coppia con Francesco Giontella piazzandosi in 25ª posizione. Il 13 maggio 2012 ha ottenuto il suo primo podio in una tappa del World tour a Pechino, in Cina, giungendo 2º insieme a Daniele Lupo.

Ha preso parte all'edizione dei Giochi olimpici di Londra 2012 con Daniele Lupo, classificandosi al quinto posto.

Ha partecipato altresì a quattro edizioni dei campionati mondiali ottenendo come miglior risultato il nono posto in due occasioni: a Roma 2011 con Matteo Martino ed a Stare Jabłonki 2013 con Daniele Lupo.

Nei campionati iridati giovanili ha conquistato una medaglia d'argento ai mondiali giovani a Bermuda 2006, nonché due d'oro ai mondiali juniores: a Modena 2007 ed a Brighton 2008, in tutte e tre le occasioni insieme a Francesco Giontella.

A livello europeo, sempre nelle categorie giovanili, può vantare una medaglia di bronzo nella categoria juniores a L'Aia 2007 con Francesco Giontella e un'altra di bronzo in quella under-23 a Kos 2010 in coppia con Paolo Ingrosso.

Nel 2014 Lupo e Nicolai conquistato come detto la medaglia d'oro agli europei di beach volley, contro la coppia lettone formata da Aleksandrs Samoilovs e Jānis Šmēdiņš 

Nel 2014 Lupo e Nicolai vincono per la prima volta nella storia del beachvolley italiano una tappa del world tour e una tappa del grand slam. Nel 2015 la medaglia di bronzo al world tour di Sochi.

Il 2016 si apre con la medaglia d'argento ai world tour di Vitoria e Fuzhou, l'oro a Sochi e la vittoria del secondo titolo di Campioni d'Europa. Gli ottimi risultati del biennio portano la squadra azzurra a qualificarsi per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. I due conquistano la finale battendo in semifinale i russi Semjonow e Krasilnikov. Nella finale contro il Brasile conquistano la medaglia d'argento.

Per quanto riguarda la partita di oggi: il primo break è lettone (1-3), gli azzurri pareggiano i conti sul 4-4 e si portano avanti con un errore di Samoilovs 9-7 e il gioco si ferma per il tempo tecnico sull’11-10. Si riprende con un altro break azzurro 12-10 e poi l’allungo con difesa e attacco di Lupo sul 15-11 con il timeout richiesto dai padroni di casa. Smedins riporta sotto i lettoni 15-13, ma altri due break degli italiani portano il +5 (20-15) e la chiusura del parziale 21-16. Ancora i lettoni in apertura di secondo set con errore di Paolo (1-3), che si rifà subito con il muro del 3-3, difesa e contrattacco di Samoilovs, che si ripete dopo il cambio di campo 9-6 e gli azzurri chiedono tempo. Non si sblocca la situazione al timeout tecnico con i padroni di casa avanti 12-9. Ace di Lupo che dopo difende e contrattacco la parità: 15-15. Le due coppie mantengono il cambio palla, si va ai vantaggi con Lupo che contrattacca il 21-20 e i lettoni chiamano tempo. Il titolo arriva al termine di un’azione con due difese di Daniele, l’ultima contrattaccata con successo per il 23-21.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui