• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AGRICOLTURA PER CAMBIARE L'ABRUZZO E L'ITALIA, MINISTRO MARTINA ALL'AQUILA

Pubblicazione: 23 novembre 2017 alle ore 13:25

L'AQUILA - L'esperienza agricola e alimentare italiana, metafora del cambiamento possibile del Paese, raccontata dal ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina.

L'opera - "Dalla terra all'Italia. Storie del futuro del Paese" - è stata presentata ieri all'Aquila, nella libreria Colacchi, all'interno del centro commerciale Amiternum.

Si tratta, ha spiegato Martina, di un titolo ambizioso per far capire le potenzialità della terra per lo sviluppo di tutta l’Italia.

"È fondamentale - ha detto il ministro - capire la multifunzionalità dell'azienda agricola italiana, sviluppando un ventaglio di attività come insegnano gli imprenditori. Diversificando le attività si possono trovare elementi di compensazione". 

"Bisogna lavorare anche sugli strumenti assicurativi, sia nel pubblico che nel privato. In Abruzzo - ha lamentato Martina - ci si assicura troppo poco, nonostante le risorse pubbliche europee e nazionali coprano il 70/80 per cento. Non c’è la predisposizione a lavorare su questi strumenti che io reputo vitali".

"Gli abruzzesi - ha aggiunto - sono caparbi e possono fare un lavoro continuativo e metodico per sfruttare il potenziale di risorse pubbliche coinvolte nel settore agricolo, andando a selezionare le priorità. Lo stesso discorso vale per il resto d'Italia".

Per il ministro Martina, "come portare le produzioni abruzzesi oltre il territorio è il tema clou, non basterebbe un lavoro su questo fronte se non si organizza meglio la produzione. Una delle chiavi di futuro del welfare incrocia in queste terre abruzzesi la multifunzionalità dell'impresa agricola, puntate quindi anche qui all'agrosocialità. Sono linee di lavoro con lo sviluppo del sistema sanitario, con storie che noi nemmeno possiamo immaginare". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui