L'AQUILA: 42 ANNI DI NATALIA NURZIA, SI RIANIMA LA VECCHIA ''STANDA''

Pubblicazione: 17 luglio 2016 alle ore 18:30

L’AQUILA - Musica a palla e clima di festa, in un sabato sera aquilano di luglio, a ravvivare una parte del centro storico dell’Aquila che ha visto riaprire qualche negozio ma che nelle ore piccole, di solito, tace.

Una scintilla di vita dovuta alla festa per celebrare i 42 anni di Natalia Nurzia, donna forte del post-sisma aquilano, imprenditrice del torrone e titolare dello storico bar di famiglia, che ha deciso di spegnere le candeline spostando di qualche metro il tradizionale party di mezza estate visto che il locale a piazza Duomo è oggetto di lavori.

“Ci vediamo alla Standa”, è stato così il ritornello, perché è proprio al piano terra dell’edificio che prima ospitava i mitici grandi magazzini che il Bar Nurzia ha riaperto i battenti e lì resterà per i prossimi anni.

Le pizze, il panino con la porchetta e la sangria dello chef Carlo Gizzi, la musica di Marco Carosone, e la festa ha avuto inizio.

Star della serata la festeggiata, certo, ma anche la piccola Maria si è messa d’impegno per... prendersi la scena, andando a spegnere anche la torta, come si vede nella foto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui