• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: ATTO VANDALICO IN CENTRO STORICO, FONTANA LUMINOSA IMBRATTATA

Pubblicazione: 08 luglio 2019 alle ore 09:48

L'AQUILA - Ancora un atto vandalico nel centro storico dell'Aquila.

Dopo le scritte e i disegni sulle "nicchiette" della scalinata di San Bernardino e sui portici, e dopo la distruzione di alcune fioriere nella centralissima via Castello, anche la Fontana Luminosa è stata presa di mira dai vandali.

La parte lapidea della Fontana, come riporta Il Messaggero, è stata imbrattata da una scritta fatta con un pennarello: "Fuoco alle galere" è la frase che si legge sul monumento.

L'opera, uno dei simboli della città dell'Aquila, è stata restaurata con un complesso lavoro condotto dal Segretariato regionale Mibac e dalla Soprintendenza e inaugurato a dicembre del 2016. 

"Facciamo appello ai cittadini di rispettare l'ambiente, i nostri monumenti e le bellezze della città che con tanta fatica si stanno restituendo dopo il sisma - ha dichiarato al quotidiano Il Messaggero l'assessore all'Ambiente del Comune del capoluogo abruzzese, Fabrizio Taranta, che detiene la delega alla Sicurezza urbana e videosorveglianza - Anche perché vorrei ricordare l'impegno che questa amministrazione e gli enti preposti mettono ogni giorno da anni. Purtroppo l'amministrazione deve correre dietro all'inciviltà con sperpero di risorse e di tempo che vengono quindi distratti da altro. Non riusciamo a gestire l'ordinario perché siamo costretti a correre dietro a questi episodi. Sollecitiamo i cittadini a segnalare e denunciare".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui