• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AQUILA: CENTENARIO NASCITA REMO BRINDISI
MOSTRA AL MUNDA E RICORDO DURANTE PROCESSIONE

Pubblicazione: 26 marzo 2018 alle ore 18:20

L'AQUILA - Con un ricordo dell'artista Remo Brindisi, nel centenario della sua nascita, inizieranno domani, martedì 27 marzo alle 17 al Munda, gli eventi curati dall’Associazione Cavalieri del Venerdì Santo e legati alla Processione aquilana del Cristo Morto, edizione numero 64.

All’incontro saranno presenti il direttore del Munda, Mauro Congeduti e l’assessore comunale alla Cultura, Sabrina Di Cosimo.

Erano i primi anni ’50, immediato dopoguerra, quando un giovane seminarista francescano, il chietino fra Nicola Roccioletti, cresciuto nel rito della Processione teatina, pensò di rimpostare la processione del Cristo Morto già esistente nel capoluogo abruzzese fino al 1768 quando un provvedimento di re Ferdinando IV di Borbone soppresse, in tutto il regno di Napoli, le processioni cittadine, pomeridiane e notturne, per motivi di ordine pubblico.

Il giovane fra Nicola Roccioletti, deus ex machina dell’evento fino alla morte avvenuta due anni fa, consigliatosi con l’allora soprintendente ai Monumenti e Gallerie d’Abruzzo, Raffaele Delogu, coinvolse, proprio perché la vecchia e secolare tradizione aquilana si era persa, "un artista di provata sensibilità ed esperienza", individuato nella persona del giovane Remo Brindisi.

L’artista di origine abruzzese morto nel 1996, nacque a Roma, il 25 aprile del 1918, e a partire dal 1954, realizzò 14 simulacri per la Processione aquilana del Cristo Morto.

L’Associazione Cavalieri del Venerdì Santo che, dal 2000 collabora con i frati di San Bernardino per organizzare il corteo del Cristo Morto, ha invitato per commemorare il centenario della nascita di Remo Brindisi, la pronipote Linda, che vive a Milano ed artista anche lei, e che nel novembre scorso si è laureata all’Accademia di Brera con una tesi su Remo Brindisi.

La tesi, tra l’altro la prima in Italia sull’artista abruzzese e dal titolo "Casa Museo Alternativo di Remo Brindisi", parla anche dei simulacri della Processione del Venerdì Santo aquilano che, quindi, seppur in foto, sono entrati nella prestigiosa Accademia milanese.

L’evento si svolgerà al Munda, dove è in corso la mostra "Omaggio a Remo Brindisi, anteprima del centenario", curata da Lucia Arbace, direttrice del Polo museale d’Abruzzo a cui ha collaborato anche Paola Marulli.

La direttrice precisa che nella mostra, "sono esposte gran parte delle 35 opere che costituiscono il corpus di Remo Brindisi di proprietà del Museo nazionale d’Abruzzo e che a fine conferenza si potranno visitare, anche se purtroppo per problemi di spazio, non sono presenti quelle di grandi dimensioni".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui