DOPO L'AFFLUSSO RECORD DI 30 MILA SPETTATORI C'E' CHI VUOLE UNA '2 GIORNI'

L'AQUILA CI HA PRESO GUSTO CON LA 'NOTTE'!
COCCIA 'SHARPER BIS? MEGLIO EVENTI DIFFUSI'

Pubblicazione: 02 ottobre 2017 alle ore 07:00

Notte dei Ricercatori 2017 L'Aquila
di

L'AQUILA - Eventi all'insegna della ricerca, pillole di scienza, per ricreare in piccolo il successo dello Sharper (Sharing researchers' passion for engagement and responsibility), la notte dei ricercatori dell'Aquila, attraverso una serie di eventi diffusi nell'anno, localizzati in alcune aree.

Sull'impronta dell'evento che per il quarto anno di fila si è confermato una grande manifestazione, a cui la città ha risposto con entusiasmo e che, quest'anno, con la quarta edizione ha registrato oltre 30 mila presenze, si potrebbe pensare di creare dei micro eventi sparsi nel corso dell'anno.

A lanciare il dibattito su domanda di AbruzzoWeb è Eugenio Coccia, rettore del Gran Sasso Science Institute (Gssi), ente che, insieme ai Laboratori nazionali del Gran Sasso (Lngs), è a capo dell'organizzazione dello Sharper, insieme all'Università dell'Aquila che, invece, coordina, l'Univaq Street Science, una manifestazione parallela.

Il punto di partenza è il piccolo rammarico che ha preso molti a vedere tante persone tanto interessate alla scienza, ma solo per un giorno ogni anno: perché non raddoppiare, una due giorni o un weenkend dei ricercatori?

"Ci riempie il cuore vedere tanta gente per le strade del centro storico attratta dalla scienza - premette Coccia - Ogni volta che riusciamo a fare questo, ci diciamo che, magari, bisognerebbe fare delle 'pillole di scienza', sparse durante l'anno".

Il rettore sottolinea, però, che a mettere su un vero e proprio "doppio Sharper" ci sono delle difficoltà organizzative: per organizzare la "notte", infatti, si parla di quasi un anno di lavoro logistico, non solo per gli eventi.

"C'è tutto il lato organizzativo che ha a che fare con la sicurezza, con i vigili del fuoco, con le limitazioni al traffico - rimarca - Per ora accontentiamoci di una volta all'anno, ma stiamo comunque pensando di fare degli eventi più localizzati più volte durante l'anno".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

NOTTE DEI RICERCATORI: 30 MILA PERSONE A L'AQUILA, ASTRONAUTI E BALLI SULL'ACQUA

di Alessia Centi Pizzutilli
L’AQUILA - Tra scienza, ricerca, esperimenti per grandi e piccoli, collegamenti con una stazione spaziale, musica, giochi e divertimento, in un centro storico dell’Aquila blindato con misure antiterrorismo e barriere antiterrosismo agli ingressi della città, oltre... (continua) - VIDEO  

ALTRE NOTIZIE



Ance L'Aquila. Conferenza stampa di fine anno.
Diretta video dalle ore 18,30


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui