L'AQUILA: CONCERTO SESTETTO STRADIVARI DELL'ACCADEMIA DI SANTA CECILIA

Pubblicazione: 02 marzo 2018 alle ore 15:14

Il Sestetto Stradivari

L'AQUILA - Il Sestetto Stradivari sarà in concerto all'Aquila, domenica 4 marzo, alle 18, all’Auditorium del Parco, nel cartellone della società aquilana dei concerti "B. Barattelli".

Il Sestetto Stradivari è formato dai violinisti David Romano e Marlène Prodigo, dai violisti Raffaele Mallozzi e David Bursack e i violoncellisti Diego Romano e Sara Gentile.

In programma l’esecuzione di due sestetti di Johannes Brahms, l’op. 36 e l’op. 18, già nel loro repertorio ed eseguiti in importanti occasioni.

Incastonato fra i due lavori brahmsiani sarà eseguito un brano di un giovane compositore italiano Fabio Massimo Capogrosso, nato a Perugia nel 1984 e già docente dei corsi preaccademici al Conservatorio di musica "A. Casella" dell’Aquila.

L’opera è intitolata La maschera della morte rossa, ispirata all’omonimo racconto di Edgar Allan Poe

Accanto all’attività con l’Orchestra, il Sestetto effettua concerti e tour in tutto il mondo ed è spesso impegnato in attività didattiche di alta specializzazione. 

Era il 2001 quando sei professori della prestigiosa Orchestra Nazionale di Santa Cecilia si ritrovarono insieme nell’ambito della mostra internazionale "L’arte del violino",  a Roma.

L’affiatamento, la coesione, la passione e l’impegno hanno fatto sì che quello che doveva essere un evento occasionale si sia trasformato in un progetto di più ampio respiro che ora vede il gruppo impegnato in concerti per importanti istituzioni concertistiche nazionali ed internazionali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui