• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: DE SANTIS, ''IL PONTE BELVEDERE VA ABBATTUTO, POI SI VALUTERA'''

Pubblicazione: 18 febbraio 2020 alle ore 13:59

L'AQUILA - "La cosa da fare sia semplice: demolire il ponte Belvedere, che rispondeva  sessantanni fa ad esigenze di viabilità e di collegamento fra via XX settembre e l’ospedale San Salvatore e che, forse, ora non ha più le stesse ragioni per rimanere in vita, obsoleto ed impattante. D’altronde, in questi anni gli Aquilani hanno reclamato giustamente la mancanza di tante cose, ma non del ponte, di cui hanno fatto a meno senza grosse conseguenze".

Così Lelio De Santis, consigliere comunale dell'Aquila dell'Idv. 

"I fondi per la demolizione ci sono ed i lavori possono essere fatti in tempi molto brevi - sostiene De Santis -, alla fine del mandato amministrativo, si potrà dire che qualcosa di concreto la Giunta Biondi ha realizzato! Una scelta, se ricostruirlo e come, potrà essere fatta con adeguata ponderazione tecnica, sociale ed urbanistica con la redazione del nuovo Piano regolatore della città, che dovrà indicare il moderno assetto del Centro storico e disegnare gli assi della mobilità urbana e, in particolare, della connessione del Borgo Rivera con piazza Duomo. L’Aquila, dopo il sisma è cambiata e noi Amministratori comunali dobbiamo essere capaci di avere un’idea di città moderna, che valorizza la sua storia, ma che sa guardare al futuro: dobbiamo avere il coraggio di fare scelte qualificanti che rendano la città migliore, vivibile, bella ed accogliente!"



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui