• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: DEGRADO AL PROGETTO C.A.S.E. DI TEMPERA, ''TRA ESCREMENTI E INCURIA QUI CADE TUTTO A PEZZI''

Pubblicazione: 10 agosto 2019 alle ore 09:54

L'AQUILA - "Cade tutto a pezzi: scale logorate dal tempo e dalla mancata manutenzione, tanto che alcuni gradini si sono letteralmente spaccati, la base degli isolatori sismici è andata in frantumi in più punti e siamo invasi dai piccioni e dai loro escrementi".

A denunciare la situazione di degrado e incuria in uno dei progetti C.a.s.e. dell'Aquila, è una lettrice, residente negli appartamenti di Tempera, che si dice "preoccupata anche per la salute dei tanti bambini che abitano nell'insediamento".

La donna sottolinea di aver contattato più volte il Comune per il problema legato ai piccioni: "Abbiamo chiesto dei semplici dissuasori, in modo che i volatili non possano stazionare, lasciando escrementi ovunque - aggiunge - La presenza di bambini che giocano sulle piastre ci 'obbliga' a provvedere da soli, nonostante il condominio che paghiamo sempre e la ditta che si occupa delle pulizie. Il problema è che dopo qualche ora tutto torna come prima, bisogna fare in modo che i piccioni vadano via, altrimenti è tutto inutile".

La lettrice, che ad AbruzzoWeb ha inviato una serie di foto della piastra numero 9 degli appartamenti di Tempera, per testimoniare la situazione "assurda" e "vergognosa", prosegue: "Ci sentiamo abbandonati dall'amministrazione comunale, non chiediamo altro che l'installazione dei dissuasori per i volatili e una manutenzione urgente di tutte le piastre - conclude - insomma, una maggiore attenzione nei confronti dei cittadini". (a.c.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui