L'AQUILA DICE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE, UN CORSO DI DIFESA PERSONALE

Pubblicazione: 24 novembre 2017 alle ore 12:00

di

L'AQUILA - Un corso gratuito di difesa personale rivolto alle donne partirà domani, sabato 25 novembre, nella palestra Attiva dell'Aquila.

Il primo incontro informativo è previsto dalle 17 alle 19, in concomitanza con gli eventi nazionali della Giornata contro la violenza sulle donne.

A tenere il corso sarà Mosè Lamolinara, istruttore di terzo livello di metodo globale autodifesa (mga) e arti marziali, ma anche chimico che si occupa di analisi delle sostanze stupefacenti per le forze dell’ordine.

L'idea di portare questo corso all'Aquila nasce da un precedente: nel 2016, Lamolinara fu chiamato a Torino dalla Procura per parlare di atti di violenza domestica legati alle persone che assumono sostanze stupefacenti e quindi le conseguenze sul soggetto alterato.

"Sulla base di questo mio trascorso - spiega ad AbruzzoWeb - la Fijlkam mi ha dato l'input per organizzare nella mia città qualcosa che fosse utile e socialmente stimolante".

Lla Fijlkam è la Federazione italiana judo, lotta, karate e arti marziali. mentre la Mga è la difesa personale curata in modo professionale, con una parte dedicata alla prevenzione e una culturale che tratta la legittima difesa

"Viviamo un momento storico e sociale molto difficile da questo punto di vista - prosegue - la violenza nei confronti delle donne è sempre molto diffusa e spesso sfocia in casi di femminicidio. Da qui il mio contributo, fare qualcosa di tangibile, cercare di fornire alcuni elementari strumenti, per sapersi difendere, per saper contrastare atti, che nulla hanno a che fare con l'amore!".

"Sabato presentiamo il nostro progetto, faremo scouting per capire quante persone siano realmente interessate - spiega ancora - a seguire ci saranno altri 4 incontri, con una parte teorica, in cui andremo a sviscerare anche l'aspetto legislativo sulla violenza, e una pratica, legata all'equilibrio e al baricentro del proprio corpo".

Non solo violenza domestica ma anche bullismo, riservato ai più giovani, all'interno di un progetto più ampio che coinvolgerà le scuole del capoluogo.

"Sono in contatto con l'assessore comunale allo Sport Alessandro Piccinini, stiamo gettando le basi per promuovere una serie di convegni in primavera sulla sicurezza che investirà vari settori: da quella domestica, al bullismo, alla sicurezza stradale, coinvolgendo anche psicologi, polizia stradale e vari esperti di settore", svela. 

"L'obiettivo finale - conclude - è di riuscire ad inculcare in chi vorrà partecipare una maggiore informazione, suggerire degli input comportamentali, dare dei consigli utili, sperando che nessuna delle allieve, debba mai trovarsi a vivere una situazione di pericolo o di violenza in nessun contesto".

 Per informazioni è possibile contattare il numero 347/1816173. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui