L'AQUILA: E' MORTO ENNIO CASILIO, STORICO BIBLIOTECARIO DELLA ''TOMMASI''

Pubblicazione: 03 ottobre 2017 alle ore 10:11

Ennio Casilio

L'AQUILA - È morto nei giorni scorsi all'Aquila, all'età di 95 anni, Ennio Casilio, per una vita bibliotecario della "Salvatore Tommasi".

Stimato e apprezzato per i suoi modi gentili dalle generazioni di aquilani che sono passate per quegli stanzoni della Biblioteca provinciale, nel cuore del centro storico, dai colleghi era chiamato "il galantuomo", proprio per la sua affabilità.

Cavaliere della Repubblica, fu insignito anche dell'onorificenza di ufficiale.

"Il signore della biblioteca provinciale", come lo chiamavano gli studenti degli anni Sessanta e Settanta a cui Casilio consigliava libri e testi per la preparazione di ricerche e tesi di laurea, è ricordato con commozione da quei ragazzi oggi sessantenni.

Casilio è stato anche presidente della sezione ex combattenti della I Guerra mondiale di Castelnuovo di San Pio delle Camere e componente dell'associazione Storia Patria.

"Persona a modo, se n'è andato con innata riservatezza", dice Angelo Riddei, uno dei giovani degi anni '70 oggi sessantenne che lo ricorda con affetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui